Tammy Abraham

Il Milan valuta seriamente la possibilità di ingaggiare Tammy Abraham dalla Roma. Il profilo piace molto sia al Club che a Fonseca.

Il mercato del Milan sembra procedere a piccoli passi, non sempre convincenti. Le difficoltà incontrate nella trattativa Zirkzee stanno svilendo e non poco gli animi dei tifosi rossoneri che vorrebbero conoscere in tempi rapidi il nome della nuova prima punta del Milan. Appunto, difficoltà per Zirkzee, e quindi nuovi nomi che si affacciano all’orizzonte del Club di Via Aldo Rossi. Radio mercato mette in luce che il profilo di Tammy Abraham potrebbe essere più di un’idea in casa Milan. La Gazzetta dello Sport, sulle proprie colonne, ha rivelato nuovi clamorosi sviluppi di quella che potrebbe diventare la trattativa regina del mercato rossonero.

Abraham: il nome che mette d’accordo il Milan e Fonseca

C’è un filo diretto – scrive la rosea – tra il Milan e Paulo Fonseca. Grande unità d’intenti tra le parti con l’obiettivo di dar vita a una squadra forte e competitiva, che possa così insidiare l’Inter scucirgli dalle maglie lo scudetto. Joshua Zirkzee, pur restano in cima alle preferenze dei vertici di Via Aldo Rossi, è una pista che si complica di ora in ora. Il Milan infatti non pagherà la cifra richiesta alla voce commissioni dal procuratore dell’olandese Kia Joorabchian. Motivo questo che spinge i rossoneri a vagliare ogni alternativa. Quella che porta a Tammy Abraham, in uscita dalla Roma, è certamente ad oggi la più interessante e quella che gode di maggiori percentuali di gradimento in casa Milan, mettendo d’accordo Club e allenatore. La candidatura della punta della Roma sarebbe gradita anche perché sarebbe visto anche come secondo “9”.

Joshua Zirkzee
Joshua Zirkzee

E…il futuro di Jovic e Okafor?

Il possibile arrivo di Abraham potrebbe spostare gli equilibri all’interno della rosa rossonera, dove stazionano già Jovic, fresco di rinnovo, e Okafor arrivato nella passata stagione. La rosea sottolinea che non sarebbe da escludere la cessione del serbo che agli Europei sta dimostrando una grande attitudine realizzativa nonostante un minutaggio non tra i più alti. Discorso differente per Okafor che nella propria Nazionale vive in ombra e quindi sarebbe difficile da mettere in “vetrina”. La sensazione è che siamo solo all’inizio di una importante rivoluzione tattica dell’attacco del Milan.

L’articolo Milan, Abraham prende quota: profilo gradito al Club e a Fonseca proviene da Notizie Milan.

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 25-06-2024


Milan, Morata pista concreta E’ un’occasione ma ci sono due problemi

Milan, Depay è un’idea concreta Ecco la verità