Milan tifosi

Le voci che vedono il lusitano essere il successore di Stefano Pioli acquistano sempre più vigore.

Il Milan ha scelto Paulo Fonseca come prossimo allenatore: la conferma ufficiale non può arrivare prima della settimana prossima ma sempre più testate sportive italiane concordano nel dire che sarà lui l’erede di Pioli.

Paulo Fonseca
Paulo Fonseca

Clima infuocato

Si pensa che il profilo dell’ex Roma possa non risultare molto gradito ai tifosi rossoneri anche se la reazione potrebbe essere meno rovente rispetto a quella vista quando la dirigenza fece capire di aver individuato in Lopetegui il prossimo tecnico. In teoria la contestazione che c’è stata nelle ultime gare del Milan non dovrebbe esserci anche perché andrà fornito il giusto tributo ai partenti Giroud, Kjaer e Pioli; però la curva potrebbe anche far capire il proprio punto di vista sull’ex allenatore della Roma.

Occhio al mercato

Il tecnico del Lille (ancora per poco) ha vinto il ballottaggio con tanti altri colleghi; l’ultimo è stato De Zerbi, per sciogliere il suo contratto col Brighton servirebbero infatti 5 milioni, troppi per i rossoneri. Secondo SportMediaset Fonseca metterebbe d’accordo tutti i dirigenti del Milan perché non farebbe la voce grossa sul mercato e accetterebbe anche la partenza di un big. In tal senso c’è da valutare la posizione di Theo Hernandez; in generale però l’organico non dovrebbe essere molto diverso da quello di questa stagione. In entrata si cercano un attaccante centrale, un difensore centrale ed un centrocampista dalle spiccate caratteristiche difensive.

L’articolo Milan: Fonseca piace ai dirigenti per un motivo in particolare, ci sarà contestazione anche sabato? proviene da Notizie Milan.

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 23-05-2024


Il Milan ha scelto Fonseca ma per lui si prospetta un inizio in salita per 3 motivi

Corazzi: “Pioli? Convincere con odio e minacce non deve essere facile, una cosa ha pesato sul milanismo”