Juventus-Celtic 2-0 | Telecronaca di Paolino e Radiocronaca Radio Rai | Video

Ci sono voluti sette anni alla Juventus per raggiungere nuovamente i quarti di finale della Champions League. Anni in cui la Vecchia Signora ha dovuto remare controcorrente una tempesta e sopportare il purgatorio della Serie B, anni in cui alcuni errori commessi dalla dirigenza hanno rallentato il processo di rinascita. Ora la Juventus è tra le prime otto d'Europa e i tifosi possono gioire per il traguardo conquistato. Ma l'appetito vien mangiando e sono in molti ad attendere l'esito del sorteggio che comporrà gli accoppiamenti dei quarti di finale. Contro il Celtic Glasgow, inutile girarci intorno, è stato più facile del previsto.

Troppo netto il divario tecnico e tattico tra le due formazioni, visto sia all'andata che nella gara di ritorno. Nella partita dello Juventus Stadium Antonio Conte ha preferito non rischiare alcuni titolari. Sembrava un incontro in cui le motivazioni e il rischio di un certo rilassamento avrebbero potuto favorire, in parte, il Celtic. Ci si aspettava almeno un gol, insomma, dalla squadra di Lennon. Ma non c'è stato niente da fare e anche in questa occasione i bianconeri hanno passeggiato senza mai subire la reazione degli avversari. Le parole di Conte a fine gara:

"Sono soddisfatto. Sono partite insidiose, anche se tutti vorrebbero giocare il ritorno dopo un 3-0 in trasferta all'andata. Non era facile l'approccio, invece siamo stati bravi anche se forse con gli esterni eravamo troppo bassi all'inizio. Sono contento per chi di solito gioca meno, che ha risposto benissimo. E gli attaccanti hanno segnato. Sono molte le note positive di stasera. Abbiamo ancora fame perché abbiamo appena iniziato a vincere. La Champions è un sogno che ci stiamo costruendo piano piano, a partire dall'anno scorso con l'eccezionale vittoria dello scudetto. Vediamo cosa ci riserverà l'urna. Pirlo gioca sempre? Oggi per dargli un po' di riposo ho dovuto quasi litigare con lui. A lui piace giocare sempre ed è un punto di riferimento fondamentale, insieme a Buffon. E quando c'è lui la squadra è serena".


Le foto di Juventus - Celtic 2-0 (Matri, Quagliarella)

Le foto di Juventus - Celtic 2-0 (Matri, Quagliarella)
Le foto di Juventus - Celtic 2-0 (Matri, Quagliarella)
Le foto di Juventus - Celtic 2-0 (Matri, Quagliarella)
Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail