Colombia-Giappone 4-1 | Highlights Mondiali Brasile 2014 | Video Gol (doppietta di Martinez, Cuadrado, Okazaki, Rodriguez)

Colombia inarrestabile, nove punti e quattro gol

La Colombia fa sul serio e chiude il girone C a 9 punti con nove gol segnati e due subiti. I Cafeteros affronteranno l'Uruguay, castigatore dell'Italia, negli ottavi di finale e si candidano come pericolosissima outsider in questo Mondiale. Torna a casa il Giappone di Alberto Zaccheroni che chiude senza gloria il Mondiale, all'ultimo posto del girone.

Colombia-Giappone 4-1 | Foto Mondiali 2014


La partita - Okubo e Okazaki, Honda e Kagawa in appoggio per il Giappone. Pekerman cambia 8/11 della squadra titolare e schiera l'ottimo Jackson Martinez e Ramos in avanti; a destra c'è Cuadrado, a sinistra Quintero. Spazio anche all'interista Guarin con Mejia. In difesa esordio per Balanta. La partenza dei nipponici promette bene, fino a quando Konno commette una sciocchezza facendo fallo in area ai danni di Ramos. Cuadrado trasforma, primo gol ai Mondiali per il viola. Al 26' ci prova Kagawa dal limite, ma Ospina è attento. Poi è Honda a cercare invano la porta con un tiro dal limite. Al 42' la Colombia fallisce il raddoppio con Jackson Martinez, nel finale di tempo Okazaki insacca alla sinistra di Ospina per l'1-1.

Nella ripresa Pekerman fa entrare Carbonero e James Rodriguez per Cuadrado e Quintero. Al 10' il 2-1 lo firma Martinez che insacca di piatto sinistro. Il Giappone non demorde e al 20' Okubo spreca una grande occasione, la Colombia è micidiale con il suo mix di velocità e tecnica e al 37' Rodriguez serve Martinez che controlla in area, rientra sul sinistro e supera Kawashima con un tocco precisissimo. Grandissimo gol per l'attaccante seguito anche dal Napoli nella scorsa stagione. Entra anche Faryd Mondragon al posto di Ospina, stabilendo così il record di giocatore più anziano nella storia dei Mondiali. Il precedente primato apparteneva al camerunese Roger Milla con 42 anni e 39 giorni. Nei secondi di recupero Rodriguez mette la ciliegina sulla torta alla sua prestazione: controllo in area col destro, finta che inganna Yoshida, palla sul sinistro e pallonetto delizioso per il 4-1.

Il tabellino


Giappone

(4-2-3-1): Kawashima; Uchida, Konno, Yoshida, Nagatomo; Aoyama(61’Yamaguchi), Hasebe; Kagawa(84’Kyotake), Honda, Okubo; Okazaki(68’Kakitani).
A disposizione: Gonda, Nishikawa, Inoha, Morishige, G. Sakai, H. Sakai, Endo, Saito, Kakitani, Osako.
C.t.: Zaccheroni

Colombia (4-2-3-1): Ospina(83’ Mondragon); Armero, Balanta, Valdez, Arias; Mejia, Quintero(46’Carbonero); Guarin, J. Martinez, Cuadrado(46’J.Rodriguez); Ramos.
A disposizione: Mondragon, Vargas, Yepes, Zuniga, Zapata, Sanchez, Aguilar, Ibarbo, Bacca, Gutierrez.
C.t.: Pekerman

Arbitro: Proença

Reti: 17’Cuadrado(Rig.), 45’Okazaki, 55’J.Martinez, 81’Martinez,89′J.Rodriguez
NOTE Ammoniti: Guarin,
Espulsi:-

Japan v Colombia: Group C - 2014 FIFA World Cup Brazil

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail