Inter, il derby più triste per Zanetti: su Twitter parte l’hashtag #mazzarrivattene

Mazzarri lascia Zanetti in panchina nell’ultimo derby della sua carriera: il popolo nerazzurro insorge e lancia su Twitter l’hashtag #mazzarrivattene

13.30 Continua a montare la rabbia dei tifosi dell’Inter nei confronti del tecnico Walter Mazzarri, reo di aver perso il derdy e di non aver fatto entrare nemmeno per un minuto capitan Zanetti, all’ultima stracittadina della carriera. Su Twitter, grande successo per l’hashtag #mazzarrivattene.

Il derby Milan – Inter di ieri sera, vinto dai rossoneri con la rete di De Jong, è stato probabilmente la stracittadina più triste per Javier Zanetti, capitano di mille battaglie nerazzurre. Walter Mazzarri lo ha lasciato per 90 minuti in panchina per scelta tecnica: l’argentino non ha lamentato alcun problema fisico di recente, ma nonostante ciò il tecnico toscano ha deciso che il suo apporto in campo non sarebbe servito ad una squadra che invece di esperienza, visti i continui alti e bassi, ne avrebbe bisogno come il pane. Al di là di qualunque discorso tecnico – tattico, comunque, ai tifosi non è andato giù il trattamento riservato da Mazzarri a Zanetti e pare che nemmeno il presidente Erick Thohir sia rimasto insensibile all’esclusione.

Le telecamere che hanno inquadrato il capitano dell’Inter durante la partita, lo hanno sorpreso in un paio di occasioni visibilmente triste, poi all’ultimo cambio effettuato da Mazzarri, un’espressione che vale più di mille parole. A fine anno Zanetti appenderà le scarpette al chiodo e sperava di non chiudere con una delusione cocente come quella di non giocare nemmeno un piccolo spezzone di gara del suo ultimo derby. Dopo aver salutato cordialmente il tecnico del Milan, Clarence Seedorf, avversario di tante stracittadine, l’argentino si è accomodato in panchina, soffrendo in silenzio. Quello di ieri sera era il suo 46° derby e solo in una precedente occasione non era entrato nemmeno per un minuto di gioco.

I supporter nerazzurri, già dal post partita, hanno cominciato ad inondare i social network con messaggi di solidarietà nei confronti del capitano e con qualche messaggio piccato nei confronti di Mazzarri, il tecnico che non ha mai del tutto convinto il tifoso medio dell’Inter. E pare che non sia totalmente convinto nemmeno Thohir, che pubblicamente continua a confermare il tecnico toscano anche per la prossima stagione, ma ha ieri sera precisato che contro la Lazio, nel prossimo scontro casalingo che deciderà la qualificazione all’Europa League, si aspetta un’inversione di rotta nel risultato e nel gioco. A molti è parso un ultimatum nei confronti dell’allenatore, anche se al momento non sembra che la dirigenza dell’Inter abbia piani alternativi all’ex tecnico del Napoli.