Calciomercato Roma: Perotti subito, Martinez a giugno

La gara col Milan ha convinto la dirigenza della Roma: bisognerà essere protagonisti del calciomercato di gennaio per insidiare la Juve

La Roma vuole essere protagonista del calciomercato di gennaio. Dopo il pareggio rimediato ieri sera in casa contro il Milan, il direttore sportivo Walter Sabatini, ha capito che senza importanti rinforzi difficilmente si potrà insidiare lo scudetto alla Juventus, tornata a +3. Nonostante la rosa giallorossa consti di ben 33 elementi, la qualità non è ancora al livello di quella dei bianconeri ed alcuni elementi acquistati la scorsa estate, hanno sin qui deluso. Basti pensare a Manuel Iturbe, centravanti argentino strappato proprio alla concorrenza della Vecchia Signora per ben 31 milioni di euro.

La Roma cerca rinforzi un po’ in tutti i reparti, almeno un terzino per versante, ma anche un centrocampista di qualità e un attaccante. In cima alla lista dei desideri di Rudi Garcia pare ci sia Diego Perotti, 26enne numero 10 argentino che il Genoa ha rivitalizzato dopo averlo prelevato dal Siviglia per pochi spiccioli. Sul giocatore ci sarebbe anche la Juve, ma i rapporti con la società capitolina sono stati rinsaldati proprio negli ultimi giorni, dopo che lo steward che aveva accusato Garcia ha ritrattato la prima versione. Secondo quanto scrive ‘La Repubblica’, per Perotti la Roma avrebbe messo sul piatto l’a seconda metà di Bertolacci e l’operazione si potrebbe concludere addirittura nel giro di pochi giorni, con il dg juventino Marotta a fare solo da spettatore.

In vista di giugno, invece, si cerca una prima punta in grado di garantire almeno 20 gol a campionato: nelle ultime uscite Garcia ha provato Gervinho nel ruolo di “falso nueve”, ma l’acquisto di un bomber non può più essere rinviato. Il nome che circola con più insistenza è quello di Jackson Martinez, bomber del Porto che costa più di 20 milioni di euro. Sabatini conta di incassare i liquidi necessari dalla cessione di Mattia Destro, che piace molto all’Arsenal. Ovviamente, si dovrò fare i conti anche con l’Uefa, che a marzo renderà note le sanzioni nei confronti della Roma per aver violato le regole del fair play finanziario.

Ultime notizie su Calciomercato Roma

Tutto su Calciomercato Roma →