Inter-Lazio 2-2 | Telecronache di Tramontana, Recalcati e De Angelis, radiocronaca Rai, interviste e statistiche – Video

Il pareggio di San Siro commentato in diretta

di antonio

Un tempo per parte per Inter e Lazio, a San Siro il risultato più logico è il pareggio. I biancocelesti colpiscono due volte nella prima frazione di gara con un Felipe Anderson in stato di grazia, l’Inter arranca e il volto di Roberto Mancini è emblematico. Nella ripresa gli ospiti si fanno schiacciare sin dai primi minuti nella propria metà campo, ma il gol arriva solo da un tiro dalla distanza di Kovacic che piega le mani di Marchetti. I cambi ordinati da Pioli non sortiscono effetti, anzi la Lazio dopo il gol subito sembra alle corde e Palacio segna il 2-2. C’è tempo anche per un’occasione sui piedi di Djordjevic che però sbaglia il controllo in area interista. I biancocelesti sono terzi insieme a Sampdoria e Napoli, l’Inter resta piuttosto staccata dal folto gruppo.

CLICCA QUI PER LA TELECRONACA DI CRISTIAN RECALCATI

CLICCA QUI PER LA TELECRONACA DI GUIDO DE ANGELIS

Numeri e curiosità – Sono 143 i precedenti in Serie A tra Inter e Lazio: i nerazzurri si sono imposti 58 volte, 33 i successi biancocelesti. 52 invece i pareggi tra le due compagini: contro nessun’altra squadra i nerazzurri hanno pareggiato più partite. L’ultimo pareggio tra Inter e Lazio nella massima serie risaliva al marzo 2008: da allora sette successi per i lombardi e cinque affermazioni dei capitolini. L’Inter ha vinto otto delle ultime dieci sfide casalinghe con la Lazio in campionato. I nerazzurri hanno vinto solo una delle ultime sei gare casalinghe di campionato. La Lazio proveniva da due successi consecutivi e un solo gol al passivo nelle precedenti tre giornate.

I biancocelesti hanno perso solo una delle ultime sette gare esterne di campionato (tre vittorie, tre pareggi). La Lazio è la squadra della Serie A che ha segnato più gol con i propri centrocampisti: 18, inclusi tutti gli ultimi sette. Rodrigo Palacio ha segnato sette gol in nove sfide di campionato contro la Lazio; contro i biancocelesti, il 10 maggio scorso, sono arrivate tra l’altro le sue ultime due reti in Serie A (da allora 14 presenze senza segnare).

Le parole di Mancini a fine partita:

“Il gol a freddo ha complicato la nostra partita. Il modulo non è così decisivo, soprattutto non lo è stato nei gol subiti stasera. Io alleno una squadra tutti i giorni, e pensavo che la formazione iniziale fosse quella migliore. Sarebbe dovuto essere un 4-2-3-1, andando in pressione su Ledesma, ma la rete di Anderson ha rovinato i nostri propositi. Non pensavo che in un mese potesse cambiare tutto o che potessimo diventare come Barcellona e Bayern Monaco. Gli errori ci stanno, dobbiamo migliorare e trovare continuità, però ci vuole tempo. I giocatori soffrono il ‘Meazza’? Un po’ di paura c’è, ma non voglio parlare dei singoli. Kovacic? Sta migliorando ma solo grazie alle sue qualità. Lennon del Tottenham? Con la società non ho mai parlato dell’inglese, bensì di altri giocatori. Lucas Leiva e Cerci? Il primo potrebbe esserci utile, il secondo è certamente un obiettivo per rafforzare le fasce. Ma ora è un giocatore dell’Atlético…”

Le impressioni di Stefano Pioli:

“Squadre come l’Inter hanno queste qualità e il gol di Kovacic ha condizionato il finale di partita. Torniamo comunque a casa con un risultato positivo, anche stasera questa squadra ha dimostrato sempre di essere all’altezza. Il cambio di Lulic? La squadra aveva bisogno di energie fresche, poi lui era anche ammonito. Avrei potuto togliere altri, ma ritenevo giusto così in quel momento”.

INTER-LAZIO 2-2 (0-2) | Tabellino

INTER (4-3-3): Handanovic 6; D’Ambrosio 5,5 (46’st Campagnaro sv), Ranocchia 4,5, Juan Jesus 5, Dodo’ 4,5 (45’pt Medel 6); Guarin 5 (31’st Bonazzoli 6) Kovacic 7, Kuzmanovic 5,5; Icardi 5, Palacio 6.5, Nagatomo 5. In panchina: Carrizo, Berni, Andreolli, Campagnaro, Vidic, Hernanes, Obi, Khrin. Allenatore: Mancini.
LAZIO (4-3-3): Marchetti 6; Basta 6, de Vrij 6,5, Cana 6.5, Radu 6,5; Parolo 6, Ledesma 6,5 (36’st Gonzalez sv), Lulic 6 (19’st Onazi 5.5); Felipe Anderson 7,5, Klose 6 (11’st Djordjevic 5.5), Mauri 6. In panchina: Berisha, Strakosha, Cavanda, Novaretti, Konko, Cataldi, Keita. Allenatore: Pioli.
ARBITRO: Tagliavento di Terni
RETI: 2′ e 37’pt Felipe Anderson al 3′ e 33′; Kovacic al 66′ e Palacio al 78′
AMMONITI: Felipe Anderson, Lulic, Klose, D’Ambrosio e Gonzalez.
ANGOLI: 9-0 per l’INTER.
RECUPERO: 1′; 3′.

Inter-Lazio 2-2 | Le Foto


Inter-Lazio 2-2 | Le Foto
Inter-Lazio 2-2 | Le Foto
Inter-Lazio 2-2 | Le Foto
Inter-Lazio 2-2 | Le Foto
Inter-Lazio 2-2 | Le Foto
Inter-Lazio 2-2 | Le Foto
Inter-Lazio 2-2 | Le Foto
Inter-Lazio 2-2 | Le Foto
Inter-Lazio 2-2 | Le Foto

laz