Calciomercato Atalanta | Pinilla in arrivo con la formula del prestito

Il cileno si trasferirà a Bergamo

di antonio

L’Atalanta ha praticamente chiuso con il Genoa la trattativa per il trasferimento di Mauricio Pinilla a Bergamo. Colantuono deve risolvere il problema del gol (peggior attacco del campionato, solo 11 gol segnati in 16 partite) e proverà a ripartire dal cileno. Il club lombardo ha ha bruciato la concorrenza del Torino, Pinilla arà un giocatore dell’Atalanta grazie alla formula prestito gratuito con obbligo di riscatto fissato a due milioni di euro (non legato alla salvezza). Lunedì prossimo farà le visite mediche. Martedì 6 gennaio allo stadio Ferraris si giocherà proprio Genoa-Atalanta e l’attaccante sudamericano potrebbe già affrontare i suoi ex compagni nella prima giornata di campionato del 2015.

Pinilla percepirà circa 700.000 euro a stagione e sarà a disposizione del tecnico romano già dal 29 dicembre, alla ripresa degli allenamenti dell’Atalanta. A Genova il cileno ha trovato la strada sbarrata da un Matri in ottima forma, ad ogni modo Pinilla è riuscito a timbrare il cartellino dei marcatori in quattro occasioni, tre in campionato e uno in Coppa Italia. Uno tra Bianchi, Boakye e Denis potrebbe lasciare Bergamo.

Il maggior indiziato per lasciare Zingonia sarebbe proprio Rolando Bianchi che con 12 presenze e 0 gol all’attivo non ha brillato in questa prima parte di stagione. Per l’ex granata c’è il Bologna in prima linea. Più improbabile (ma non impossibile) la partenza del ghanese Richmond Boakye, 2 gol in 13 presenze, di proprietà della Juventus, anche se il Cesena ha già sondato il terreno per un eventuale acquisto in prestito. Il Genoa coprirebbe il buco con il romanista Marco Borriello, ma resta il problema dell’alto ingaggio percepito in giallorosso (3,5 milioni di euro l’anno, va in scadenza a giugno).