Serie A, 32a giornata: Lazio ko anche con il Sassuolo 1-2

Ora i biancocelesti rischiano anche di perdere il secondo posto.

La Lazio oggi potrebbe non solo aver detto definitivamente addio alle speranze scudetto, ma anche aver messo seriamente a rischio il suo attuale secondo posto alle spalle della Juventus. Proprio in questa 32esima giornata, che ci regala il big match Juventus-Atalanta, i biancocelesti non sono riusciti ad approfittare dello scontro diretto tra i primi e i terzi della classifica e hanno perso in casa contro il Sassuolo per 2-1, con gol decisivo di Caputo segnato al 91'.

Ad andare in vantaggio per prima è stata proprio la Lazio al 33' con un gol di Luis Alberto che ha ricevuto un cross da Lazzari e, vinto il contrasto con Locatelli, ha tirato di potenza con una traiettoria imprendibile per Consigli.

Il pareggio è arrivato al 52' quando Caputo ha servito Raspadori che con facilità ha potuto insaccare la palla alle spalle di Strakosha. Durante il primo dei cinque minuti di recupero il Sassuolo ha segnato il gol del definitivo 2-1 proprio con Caputo, che, dopo un cross di Kyriakopoulos e la sponda di testa di Ferrari, a due passi dal portiere ha potuto mettere la palla in rete. L'ultima occasione per la Lazio è arrivata proprio all'ultimo minuto quando Immobile è stato pescato in fuorigioco.

Tabellino Lazio-Sassuolo 1-2

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Bastos, Acerbi, Radu (38' st Vavro); Lazzari, Milinkovic (22' st Leiva), Parolo, Luis Alberto (38' st Adekanye), Lukaku (1' st Jony); Caicedo (16' st Cataldi), Immobile. A disp.: Proto, Guerrieri, Luiz Felipe, Armini, D. Anderson, Falbo, A. Anderson. Allenatore: S. Inzaghi

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan (1' st Muldur), Marlon, G. Ferrari, Kyriakopoulos; Bourabia, Locatelli; Traoré (1' st Caputo), Djuricic (23' st Haraslin), Boga (34' st Rogerio); Raspadori (44' st Magnani). A disp.: Pegolo, Chiriches, Peluso, Ghion, Magnanelli, Berardi, Manzari. Allenatore: De Zerbi

Arbitro: Di Bello di Brindisi
Marcatori: 33' pt Luis Alberto (L), 7' st Raspadori (S), 46' st Caputo (S)
Ammoniti: Parolo, Immobile, Bastos, Leiva (L); Muldur, Ferrari (S)
Recupero: 4' pt, 5' st

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail