Serie A, ultimi verdetti: Lecce in serie B, il Genoa la spunta nella corsa salvezza

serie a posticipi 38a giornata

Il Lecce perde 3-4 in casa con il Parma e retrocede in Serie B mentre Genoa-Verona finisce 3-0 (doppietta di Sanabria e un gol di Romero), una vittoria che regala ai Grifoni la permanenza in Serie A. La magra consolazione per i salentini è rappresentata dal fatto che pur vincendo non l’avrebbero spuntata sul Genoa, che aveva un punto in più.

Genoa-Verona 3-0

In gran spolvero Sanabria. L’attaccante paraguaiano prima sblocca il risulato, al 13’, con un magistrale colpo di testa in tuffo, quindi raddoppia al 25’, ben imbeccato da Pandev. Al 44’ del primo tempo è Romero, ancora di testa, a chiudere i giochi, con un tempo di anticipo. Il Genoa, a quota 39 punti, è quartultimo e salvo.

Lecce-Parma 3-4

Per il Lecce la partita si era messa male dall’inizio con l’autogol all'11’ del primo tempo di Lucioni, su conclusione di Hernani che aveva preso il palo. Al 24’ Caprari segna lo 0-2 ma poi il rilassamento degli ospiti aveva permesso a Barak, al 40’, e a Meccariello, al 45’, di riportare la situazione in parità.

Nel secondo tempo però il Parma riprende in mano la partita e al 7’ Cornelius firma il 2-3. Poi ci pensa Inglese al 23’ a fare il quarto gol per gli emiliani. Sul finale Lapadula accorcia inutilmente le distanze per il Lecce.

Serie A, posticipi 38a giornata: Lecce e Genoa si giocano la salvezza

Si conclude oggi con i posticipi domenicali la 38a e ultima giornata di Serie A 2019-2020. Rimane un solo verdetto da emettere, ovvero quello relativo alla terza squadra che retrocederà in Serie B assieme a Spal e Brescia. C’è solo un posto per due, insomma, nella prossima Serie A e se lo giocano oggi Lecce e Genoa. I salentini ospitano alle 20:45 il Parma, mentre alla stessa ora i rossoblu se la vedranno a Marassi contro l’Hellas Verona. Sia la formazione di D’Aversa, sia quella di Juric non hanno più nulla da chiedere al campionato, ragion per cui non avranno grandi motivazioni in quest’ultimo turno.

In classifica il Genoa ha 36 punti, uno in più rispetto al Lecce. Con una vittoria del Grifone, dunque, anche vincendo il Lecce non riuscirebbe a salvarsi. In caso di pareggio, invece, Davide Nicola dovrà sperare che il Lecce di Fabio Liverani perda o pareggi col Parma. Il Genoa potrebbe comunque essere salvo anche perdendo, purché i giallorossi pugliesi non facciano risultato pieno. Nel caso in cui il Lecce pareggiasse e andasse a pari punti con i liguri, infatti, gli scontri diretti premierebbero Nicola e soci. Nel programma di oggi ci sono altre tre partite: Spal-Fiorentina alle 18, Bologna-Torino e Sassuolo-Udinese alle 20:45.

Serie A: i risultati della 38a giornata

Brescia-Sampdoria 1-1
Atalanta-Inter ore 0-2
Juventus-Roma ore 1-3
Milan-Cagliari ore 3-0
Napoli-Lazio ore 3-1
Spal-Fiorentina 1-3
Bologna-Torino 1-1
Genoa-Verona 3-0
Lecce-Parma 3-4
Sassuolo-Udinese 0-1

  • shares
  • Mail