Sono queste le parole di Demetrio Albertini in una bella intervista alla Gazzetta dello Sport, parla così del Milan.

Ecco le parole di Demetrio Albertini, ex rossonero che parla in una bella intervista alla Gazzetta dello Sport, ecco cosa dice sul Milan: “Ne inizierà uno tutto nuovo. La pausa potrebbe anche aver spezzato il ritmo a chi andava a tutta, come il Napoli, e il Milan potrà approfittarne, staremo a vedere. Quel che è certo è che i primi turni di gennaio conteranno tantissimo: se perdi terreno alla ripresa non hai più tempo per recuperare. Immaginate un’altra falsa partenza della Juve: sarebbe fuori dai giochi.

Conclude così: “Un torneo di questa portata incide soprattutto sulla testa di un giocatore, le gambe vengono dopo. Prendete Giroud: gli attaccanti vivono di sentimento, il Milan lo ha fatto arrivare al top per la Francia e il Mondiale potrà fare la stessa cosa nei prossimi mesi. Voi preferireste ritrovare un 36enne stanco ma che la butta sempre dentro o un giovane che corre ma non segna?

Riproduzione riservata © 2023 - CALCIOBLOG

Milan

ultimo aggiornamento: 04-12-2022


Souness: «Giroud? Chi lo mette sullo stesso piano di Henry dovrebbe chiedere scusa»

Inghilterra Senegal 3-0 LIVE: Saka cala il tris