L’ex calciatore Salvatore Bagni si interroga sui motivi della cocente sconfitta del Napoli con la Fiorentina.

Radio Marte ha intervistato Salvatore Bagni all’indomani della sconfitta subita dagli azzurri con la Fiorentina. “Allo stadio c’era l’atmosfera giusta per vincere ma ancora una volta nel momento topico siamo venuti a mancare. Potevamo veramente approfittare di un altro passo falso del Milan però è andata così, adesso andiamo avanti, forse con meno fiducia di quanta c’era ieri prima della partita. Si è notato che la Fiorentina pressava molto e noi abbiamo cercato di sfruttare l’1 contro 1 di Osimhen“.

Dries Mertens
Dries Mertens

Solo che è andata male, non siamo riusciti a sfruttare il vantaggio ma i problemi veri sono arrivati quando loro erano in possesso di palla. Dopo un po’ si notava la difficoltà a coprire una volta in possesso di palla, la Fiorentina ci ha fatto girare a vuoto e sa giocare a calcio. Le parole di Koulibaly? Se non ci credevi ieri quando ci vuoi credere? Forse ha avuto il sentore che qualcuno non ci credesse. Non è finita assolutamente. Mi chiedo spesso perché non abbiamo la cattiveria e la personalità per mangiarci l’avversario. Ieri chi sembrava che a dover vincere lo Scudetto fosse la Fiorentina. Perché non riusciamo a mettere qualcosa oltre le nostre straordinarie capacità tecniche? Lo sappiamo da quando esiste il calcio che oltre alla tecnica e alla tattica ci vuole qualcosa in più per arrivare davanti”. 

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 12-04-2022


Caso plusvalenze: cosa rischiano i club coinvolti 

Spinazzola: “Sono uscito dal guscio, ho passato mesi difficili”