L’amministratore delegato del Sassuolo Giovanni Carnevali espone gli obiettivi del suo club e fissa il prezzo dei propri gioielli.

Giovanni Carnevali ha rilasciato un’intervista a Radio Deejay. “Abbiamo dei giocatori che ci possono dare possibilità economiche importanti. Anche Traore, non se n’è parlato ma sapevamo che ci poteva dare soddisfazioni come sta facendo. Qual è il programma? Quello che stiamo portando avanti da anni, condiviso dalla proprietà ossia di mantenere i conti in ordine. Per fare questo dobbiamo fare poche cessioni, un paio di ragazzi, tenendo conto dell’andamento del mercato. L’obiettivo è avere un occhio al bilancio e uno all’aspetto sportivo”.

Giacomo Raspadori
Giacomo Raspadori

65 milioni per Raspadori e Scamacca non bastano. La cessione della Fiorentina di un giocatore in scadenza tra un anno  ma così importante, a 75 mln di euro… Anche ScamaccaRaspdori e Frattesi sono giocatori di grandissime qualità con margini. Fissare un prezzo è difficile, il mercato italiano è fermo, tutte stanno in sofferenza, c’è più attenzione ai mercati stranieri. Al di là del prezzo, i nostri hanno grandi qualità e per il prezzo ci sarà tempo. Berardi? Se Giovanni Carnevali fosse un manager di una top squadra, il primo giocatore che andrebbe a prendere sarebbe Domenico Berardi“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 06-03-2022


Juventus-Spezia probabili formazioni

Napoli-Milan probabili formazioni