L’amministratore delegato del Sassuolo Giovanni Carnevali ha parlato di diversi giovani che sono passati per la sua squadra.

Il Corriere dello Sport ha realizzato un’interessante intervista a Giovanni Carnevali che ha elogiato Giacomo Raspadori. “Sono a casa col Covid, sto bene ma è la seconda volta che lo prendo in pochi mesi. La prima tra dicembre e gennaio mentre stavamo vendendo Boga all’Atalanta, ora è tornato nei giorni in cui abbiamo dato Scamacca al West Ham per 36 più 6 di bonus e il 10% sulla futura rivendita“.

Stefano Sensi

Quanto abbiamo incassato in dieci anni? Il tempo scorre in fretta e non ci pensi più, da Vrsaljko a Gianluca, mamma mia quanti ragazzi sono passati qui prima di spiccare il volo. Sono qui da quasi dieci anni, ma nel 2019 ho avuto la possibilità di andarmene: avevo un’offerta, ho preferito rimanere fedele alla famiglia Squinzi. Vrsaljko ha fatto bene ma non quanto mi aspettassi. Sensi, qualità e sensibilità; purtroppo è stato frenato dagli infortuni, spero che al Monza possa ritrovare la condizione. Il mercato si chiude dopo quattro giornate dall’inizio del campionato, ma secondo me dovrebbe finire alla vigilia dell’inizio del campionato. Raspadori? E’ il nostro giovane-vecchio, un ragazzo maturo e tra i migliori del nostro settore giovanile“. 

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 25-07-2022


Biraghi: “Milenkovic si sta allenando con serietà”

L’ex allenatore critica il modulo dell’Inter