L’ex difensore della Juventus e della nazionale italiana Giorgio Chiellini ripercorre alcuni bei momenti della sua carriera.

Nel corso di una diretta Instagram organizzato da un istituto livornese Giorgio Chiellini ha toccato anche l’argomento futuro. Sono settimane di testa che gira su varie cose, mi piacerebbe un’esperienza all’estero ma devo valutare pro e contro, lasciare Torino, spostare la famiglia con bambini piccoli, sono ancora in una fase di pensieri, li tengo in sospeso“.

Giorgio Chiellini
Giorgio Chiellini

Il mio miglior nemico è stato Ibrahimovic, per farmi rispettare appena arrivato a Torino ho dovuto dimostrare di non aver paura, ho cercato di farmi rispettare, avevo e ho un buonissimo rapporto. In campo non ci siamo mai risparmiati, ma fuori grande stima, sono contento a 40 anni riesca ancora a dire la sua. In campo, la vittoria dell’Europeo è stata qualcosa di unico. La Nazionale batte anche la Juve, con tutto l’amore e il rispetto che ho per la Juve, perché abbatte tutto il tifo per le squadre diverse, vedere tutta la nazione festeggiare dopo il Covid; a 37 anni dopo i problemi che ho avuto non pensavo di arrivarci“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 24-05-2022


Rocchi: “Abbiamo giovani arbitri con talenti incredibili”

Gazidis: “Scudetto vinto seguendo i valori del club”