L’allenatore della Sampdoria Giampaolo ha parlato in conferenza stampa in vista della partita contro lo Spezia

Marco Giampaolo, allenatore della Sampdoria, ha parlato in conferenza stampa in vista della partita in casa dello Spezia.

SPEZIA – «Lo Spezia è una squadra con una identità, fino a oggi ha fatto le stesse partite della Sampdoria. La differenza è che ha tre punti in più. In quanto a prestazioni, ci siamo sempre comportati bene. Paghiamo i due punti in classifica, ma ho avuto riscontri positivi. Ovviamente nel calcio contano i risultati, i numeri. È una partita pesante, molto importante. Abbiamo lavorato bene, ma quello che conta sono l’attivazione mentale, la rabbia, la determinazione, l’attenzione, la personalità, l’audacia. Sono tutte cose che fanno la differenza, che ogni essere umano si porta dentro. L’aspetto emozionale sarà determinante. Mi auguro che la squadra possa fare una partita ambiziosa per se stessa e nei confronti della maglia che indossa».

DUE GIORNATE DI STOP – «Ho pagato l’onestà, il fatto di dire come sono andate le cose. La prima ammonizione è scaturita da una mia protesta non plateale, non ho mandato l’arbitro a quel paese. Ho protestato dicendo che per me non era un fallo da ammonizione. Lui mi ha ammonito e da lì… Non sono un recidivo, si poteva anche fare meglio. Potevamo darmi una sola giornata, sarebbe andato bene così. Non creo problemi, alla domenica non discuto con l’arbitro e seguo solo la mia squadra».

LEGGI LA CONFERENZA INTEGRALE SU SAMP NEWS 24

L’articolo Conferenza stampa Giampaolo: «Spezia squadra con una identità, determinante l’aspetto emozionale» proviene da Calcio News 24.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

feed

ultimo aggiornamento: 16-09-2022


Highlights e gol Milan Dinamo Zagabria: le immagini del match – VIDEO

Donadoni elogia Leao: «Ha un potenziale ottimo»