Coppa Italia, Ronaldo ribalta l’Inter: colpo Juve a San Siro (1-2)

Con una doppietta del fuoriclasse portoghese i bianconeri portano a casa la vittoria. Di Lautaro Martinez il momentaneo vantaggio nerazzurro

Dopo qualche settimana la vendetta è servita. La Juventus riscatta la sconfitta in campionato contro l’Inter e batte a San Siro la squadra di Antonio Conte per 2-1 nel match valido per la semifinale d’andata di Coppa Italia. Decisivo Cristiano Ronaldo autore di una doppietta che ha risposto all’iniziale vantaggio nerazzurro firmato da Lautaro Martinez.

PRIMO TEMPO

Nei primissimi minuti di gioco è la Juventus a fare la partita, ma l’Inter si dimostra letale quando attacca in contropiede. Infatti, alla prima occasione i nerazzurri passano in vantaggio: al minuto 8 Sanchez riceve a metà campo e serve Barella sulla destra, l’ex Cagliari mette al centro per Lautaro che anticipa De Ligt e buca un non perfetto Buffon. Padroni di casa avanti, ma i bianconeri non ci stanno e reagiscono. Al 24′ l’episodio che porta al pareggio Juve: Cuadrado viene trattenuto in area da Young, l’arbitro inizialmente lascia correre poi si affida al Var. Dopo il controllo al monitor concede il calcio di rigore alla squadra di Pirlo che Ronaldo trasforma magistralmente. Gli uomini di Conte accusano il colpo e vanno addirittura sotto. Siamo al 36′, Bastoni attende l’uscita di Handanovic, salvo poi spostare il pallone all’ultimo: Ronaldo approfitta dell’erroraccio e segna a porta sguarnita, nonostante la posizione piuttosto defilata.

SECONDO TEMPO

Nella ripresa Juve ancora propositiva, con Bernardeschi che colleziona la prima occasione della seconda frazione di gioco, ma Handanovic in qualche modo smanaccia in calcio d’angolo. Dopo qualche minuto la grande chance è sui piedi di Sanchez dopo un errato disimpegno della retroguardia bianconera: Demiral è decisivo respingendo sulla linea di porta. L’Inter alza il baricentro e mette in difficoltà la Juventus. Al 69′ il miracolo di Buffon: Sanchez allarga per Darmian che da dentro l’area di rigore spara a botta sicura, ma il portiere bianconero si supera con una gran parata. Conte si gioca la carta Eriksen al posto di Vidal che non gradisce la sostituzione, e a seguire Sensi e Pinamonti, ma la squadra di Pirlo riesce a compattarsi e ad allentare la pressione nerazzurra. La Juventus porta a casa una vittoria preziosa in vista della sfida di ritorno che si giocherà martedì 9 febbraio, alle 20.45. Per la gara dell’Allianz Stadium Antonio Conte non potrà contare sugli squalificati Vidal e Sanchez.

Ultime notizie su Coppa Italia

Tutto su Coppa Italia →