L’ex attaccante argentino Hernan Crespo difende a spada tratta la punta dell’Inter Lautaro Martinez.

L’ex calciatore Hernan Crespo ha parlato alla Gazzetta dello Sport della crisi di goal che sta attraversando l’attaccante dell’Inter Lautaro Martinez. “Chi critica Lautaro capisce poco di pallone, questo mi sento dirlo chiaro e tondo. Nella carriera di un attaccante ci sono sempre periodi più o meno prolifici. Capita che tocchi un pallone solo in tutta la partita e fai il gol della vita, e capita che anche se tiri dieci volte in porta non la butti mai dentro. Ci sono passato da queste situazioni, parlo a ragion veduta”.

Chiediamoci, piuttosto, se l’Inter è ancora la stessa Inter. Un attaccante, molto di più di altri giocatori, dipende dalla manovra della squadra, dai movimenti dei compagni, dai loro suggerimenti. Siamo certi che l’Inter, in questo periodo, stia giocando come faceva nella prima parte della stagione? Se ha perso contro il Milan, se ha pareggiato a Napoli, se ha perso contro Liverpool e Sassuolo, non sarà mica soltanto colpa di Lautaro, no? A Lautaro serve solo un gol. Ne fa uno e poi ne segna sette o otto di fila. Vedrete… Questo è un attaccante fortissimo“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 23-02-2022


Serie A, due giornate di squalifica per Mourinho

Pioggia di squalifiche per la Roma