Carlos Freitas, ex diesse della Fiorentina, ha parlato di Massara e Giuntoli ai microfoni di Tuttosport

Carlos Freitas, ex diesse della Fiorentina, ha parlato di Massara e Giuntoli ai microfoni di Tuttosport. Le sue dichiarazioni:

«Nel calcio c’è ancora spazio per competenze e idee. Le regole del calciomercato sono un po’ cambiate. Le squadre più ricche sono quelle della Premier League. In Italia restano comunque 6/7 squadre di altissimo livello e appetibili per qualsiasi calciatore.

MASSARA GIUNTOLI – «Sono due ottimi direttori sportivi. Il primo aveva già fatto bene con la Roma prima di andare al Milan. Lo stesso valer per Giuntoli che aveva fatto molto bene a Carpi. Entrambi sanno fare bene il proprio lavoro. Mercato? Per il Milan dico Maignan perché non era facile sostituire Donnarumma. Gli azzurri hanno fatto un colpo sontuoso con Kvaratskhelia. Bravo Giuntoli a cogliere l’occasione».

GIOVANI – «In Italia solitamente non si punta sui giovani. Non è facile spiegare il perché, siccome quando vengono utilizzati poi rispondono positivamente. Forse presentare alla piazza e ai media un nome affermato è qualcosa che inizialmente viene apprezzato. Gli esempi perfetti sui giovani sono Salisburgo e Lipsia. In Italia serve un cambio di mentalità».

L’articolo Freitas: «Massara e Giuntoli due ottimi direttori sportivi. Giovani? In Italia c’è questo ‘problema’» proviene da Calcio News 24.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

feed

ultimo aggiornamento: 17-09-2022


Calciomercato Milan: Maldini fiuta un affare dal Barcellona

Bianchi: «Pioli e Spalletti come me e Sacchi? Ecco cosa dico»