tifosi Milan

Il corrispondente della Gazzetta dello Sport Alessandro Grandesso che ha ammesso di non capire la reazione dei milanisti all’annuncio del portoghese.

MilanNews ha intervistato Alessandro Grandesso che ha parlato in questi termini di Paulo Fonseca. “Il percorso fatto dice che quando il Lille prima dell’arrivo di Fonseca veniva da un 10° posto in classifica. E nei suoi due anni ha condotto la squadra prima al 5° e poi al 4° posto in classifica. Una squadra cresciuta anche a livello di personalità, col tecnico che ha sviluppato un gioco fra i migliori visti in questi due anni in Francia. Inoltre ci sono stati dei miglioramenti anche dal punto di vista difensivo: 10 reti subite in meno rispetto alla passata stagione. In definitiva gli indici sono positivi per un club che è sì buono ma non un top club”.

Paulo Fonseca
Paulo Fonseca

La reazione dei tifosi rossoneri

“Scetticismo inspiegabile. Credo che non tutto dell’esperienza della Roma sia da buttare. Era un periodo particolare e si sa che la Roma è parecchio complessa da gestire. E magari chi critica lo fa  pur non avendo seguito sufficientemente il campionato francese, dove ha fatto bene in un torneo magari meno tattico di quello italiano ma sicuramente più fisico e veloce. Io dico che se Fonseca trova l’ambiente giusto può fare bene”.

La crescita dei giovani

“Fonseca ha fatto molto bene in merito, con regole chiare, disciplina e idee ben definite. Il giovane per eccellenza è Leny Yoro, 18 anni, seguito dai grandi club europei. Fonseca ha impostato la difesa su di lui e questo è indicativo su come il portoghese intenda il calcio. Ma di fatto grazie a lui sono migliorati tantissimi giocatori: penso a Jonathan David, a Edon Zhegrova, a Yusuf Yazici. Come detto: se messo nelle condizioni giuste può far bene. Merita fiducia”

L’articolo Grandesso: “Lo scetticismo dei milanisti per Fonseca è inspiegabile, ecco perché merita fiducia” proviene da Notizie Milan.

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 19-06-2024


Condò: “Zirkzee mi fa impazzire ma forse non è l’ideale per il Milan, con lui e un altro colpo chiuderei il gap con l’Inter”

Milan, Kiwior più di un’idea: Moncada ha contatto gli agenti del giocatore