L’ex capitano del Napoli Marek Hamsik ha commentato le voci di un suo ritorno in azzurro in veste di dirigente.

Marek Hamsik ha descritto brevemente le caratteristiche del difensore Kim, uno degli obiettivi del Napoli. “Sono stato a Napoli questa estate per 3-4 giorni, mancavo da tre anni e ho girato un po’, ho fatto visita anche al murale ritrovando lo stesso amore di sempre nei miei confronti. Io dirigente? Ci siamo sentiti io e il presidente di recente, non è stata una cosa inventata. Può essere qualcosa che faremo insieme a Napoli quando smetterò di giocare”.

Dries Mertens

Tornare a Napoli dopo il ritiro è il mio desiderio, la mia carriera è sempre più corta quindi ci vedremo sempre più spesso. Mi dispiacerebbe tanto se andassero via anche Mertens e Koulibaly, perdere tre bandiere e tre simboli per tutta la città, tutte insieme, dopo Insigne, sarebbe molto deludente per i tifosi. Un parere su Kim? Sarà difficile sostituire uno come Koulibaly, è uno dei più forti difensori al mondo. Kim però ha fatto una buona stagione, è forte fisicamente e ha un buon piede”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 14-07-2022


Gravina: “In Italia il talento c’è ma viene disperso”

Jovic: “Voglio fare tanti goal come Vlahovic”