Inter: ad un passo dalla meta

34^ giornata di Serie A: alle 18:00 di Sabato 1 Maggio si gioca Crotone-Inter. Primo match-point per i nerazzurri a distanza 4 punti dal titolo. In caso di vittoria contro il Crotone gli interisti dovranno attendere il verdetto di Sassuolo-Atalanta e se i nerazzurri, di Bergamo, non dovessero vincere sarebbe scudetto per l’Inter. C’è anche

34^ giornata di Serie A: alle 18:00 di Sabato 1 Maggio si gioca Crotone-Inter.

Primo match-point per i nerazzurri a distanza 4 punti dal titolo. In caso di vittoria contro il Crotone gli interisti dovranno attendere il verdetto di Sassuolo-Atalanta e se i nerazzurri, di Bergamo, non dovessero vincere sarebbe scudetto per l’Inter.

C’è anche un’altra combinazione, se pur più complicata, che permetterebbe comunque all’inter di laurearsi campionessa con un solo pareggio a Crotone: l’Atalanta dovrebbe perdere sul campo del Sassuolo e Milan, Juventus e Napoli non dovrebbero vincere.

Matematica e combinazioni a parte l’Inter è ad un passo dal primo successo dopo undici anni di astinenza. Conta solo vincere quest’oggi, e se l’Atalanta dovesse tenere il passo si tratterà solo di rimandare la festa al prossimo week end.

Antonio Conte ridisegna la sua Inter a centrocampo: Sensi inizierà la gara dal primo minuto, favorito a Eriksen. A completare il reparto i soliti Brozovic e Barella. Sulle fasce Hakimi prende fiato e sederà in panchina, al suo posto l’uomo della provvidenza: Darmian. Confermato titolare Perisic sul lato opposto del campo. Attacco affidato alla coppia sempre titolare: Lukaku-Lautaro. Confermato anche il solito fortino difensivo composto dal trio: De Vrij, Bastoni e Skriniar. Capitan Handanovic tra i pali che spera di poter alzare il suo primo trofeo da capitano della squadra.

Proprio Handanovic fu uno dei protagonisti indiretti dell’ultimo scudetto interista dal divano. Anche nel 2009 i nerazzurri festeggiarono grazie alla sconfitta della seconda in classifica, il Milan, contro l’Udinese che vantava tra i pali Capitan-Handanovic.

Serse Cosmi ha dichiarato impossibile la gara contro l’Inter.  Il Crotone già con un piede in Serie B, cercherà di vendere cara la pelle tenendo alta l’attenzione e l’interpretazione del gioco. L’ultima gara, il 5 Gennaio, a San Siro la partita finì con una valanga di gol, dopo l’illusione del vantaggio calabrese i nerazzurri asfaltarono il Crotone imponendosi per 6 reti a 2.

Tra le fila del Crotone l’unico indisponibile è Di Carmine, con ogni probabilità Cosmi confermerà gli undici titolari che hanno battuto il Parma, nell’ultimo turno di Serie A. L’unico possibile ballottaggio è tra Zanellato Benali a centrocampo.

Attacco affidato al bomber Simy che di recente ha definito Kanu il suo idolo sportivo e proprio a Nwankwo Kanu Radio Nerazzurra ha dedicato un podcast nella serie I Rimpianti, lo show dedicato ai giocatori che  in maglia nerazzurra non hanno avuto tempo di mostrare tutto il loro talento e la loro grandezza.

L’Inter è come una famiglia e Massimo Moratti è stato un secondo padre per molti dei suoi giocatori. Nella storia di oggi, troviamo quasi tutto: un grande calciatore, l’intuizione di portarlo a Milano, un pizzico di sfortuna e il cuore grande di un uomo che si è speso per salvare la vita a uno dei suoi giocatori. Quello che manca, purtroppo, è solo il riconoscimento sul campo. Questa è la storia di Nwankwo Kanu, il gigante nato in Nigeria.

Questa sera l’Inter deve fare l’Inter, lo scudetto ad un passo, il popolo interista è pronto a gioire. Una vittoria e poi occhi puntati sull’Atalanta e se così non fosse si tratta solo di pazientare una settimana ancora. Gli ultimi sforzi, mancano pochi punti, mancano solo le ultime pennellate per finire l’opera d’arte.

CROTONE – INTER: PROBABILI FORMAZIONI:

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Djidji, Golemic, Magallan; Molina, Messias, Cigarini, Zanellato, Reca; Ounas, Simy. All. Cosmi

INTER (3-4-1-2): Handanovic; D’Ambrosio; de Vrij, Bastoni, Darmian; Barella, Sensi, Brozovic, Perisic; Lukaku, Martinez. All. Conte

Quando e come seguire il match

La gara si giocherà sabato 1 Maggio allo stadio comunale Ezio Scida, Crotone.
Non sai dove vedere la partita? Segui il match su Radio Nerazzurra, in diretta dalle 17.20 con le analisi pre-gara e poi, dalle 18:00 la Radio Cronaca con Christian Recalcati e Sergio Sironi di Crotone-Inter. Al fischio finale, le considerazioni a caldo con Gabriele Borzillo e Lapo De Carlo.

I Video di Calcioblog