Inter-Sassuolo: l’andata fu la svolta, il ritorno deve essere la conferma.

Recupero di Serie A tra Inter e Sassuolo. Analisi, formazione e la diretta della partita in streaming con Radio Nerazzurra

Questa sera allo Stadio Giuseppe Meazza va in scena il recupero della 28a partita di Serie A tra Inter e Sassuolo.

I nerazzurri reduci dal successo contro il Bologna comandano la Serie A a quota 68 punti. Il piatto è ricco, la possibilità di dare un colpo definitivo al distacco dal Milan deve essere la forza trainante per i nerazzurri questa sera. In caso di vittoria l’Inter si posizionerebbe a quota +11 punti rispetto ai cugini rossoneri, con 8 gare da disputare, con l’obbligo quindi di collezionare 13 punti. Quattro vittorie e un pareggio dividono la squadra di Antonio Conte dallo scudetto che manca dai tempi di Josè Mourinho.

In casa Inter si deve fare i conti con le squalifiche di Bastoni e Brozovic. Davanti ad Handanovic, tra i pali, si posizionerà la solita difesa a tre con Skriniar, De Vrij e Darmian, improvvisato da centrale esterno. Nella mediana di centrocampo Eriksen e Barella in regia, al centro in sostituzione dello squalificato Brozovic, che ha saltato anche la gara di andata, all’epoca era alle prese con il Covid, prende la maglia da titolare Gagliardini, favorito a un riesumato Vecino, che con ogni probabilità entrerà in campo a partita in corso. Perisic ha lavorato a parte in questi giorni, al suo posto giocatori Young, sulla fascia opposta il solito Hakimi. In attacco nessun dubbio, si ripete il solito mantra: la LuLa titolare.

In casa Bologna, De Zerbi, è costretto a rinunciare a tutti gli azzurri: Caputo, Berardi, Ferrari e Locatelli. Non è finita qui: Ayhan è positivo al Covid, mentre Defrel, Muldur e Bourabia non sono disponibili. Situazione molto simile all’ultima partita contro la Roma, dove gli emiliano hanno lottato con i denti e con le unghie agganciato i giallorossi a pochi minuti dalla fine.

Nella breve storia dei precedenti tra i due club, in maniera sorprendente gli emiliani sono in vantaggio, nei 15 sconti diretti, rispetto ai nerazzurri, vantando 7 vittorie e 2 pareggi.

Da sempre il Sassuolo è la bestia nera dell’Inter, all’andata fu la partita della svolta per il club di Milano. Da quel momento Antonio Conte si è messo l’elmetto e vittoria dopo vittoria l’Inter si è posizionata in prima posizione senza far mai un passo falso.

Una grande occasione per aumentare il gap con il secondo posto e affrontare con la giusta mentalità il finale di stagione, perché si sa, il calcio riserva sempre tante sorprese.

INTER-SASSUOLO: PROBABILI FORMAZIONI

INTER (3-5-2): Handanovic; Darmian, De Vrij, Skriniar; Hakimi, Gagliardini, Barella, Eriksen, Young; R. Lukaku, L. Martinez. ALL.: Conte.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches, Marlon, Rogerio; Magnanelli, Maxime Lopez; J. Traore, Djuricic, Boga; Raspadori. ALL.: De Zerbi.

Quando e come seguire il match:

La gara si giocherà mercoledì 7 Aprile allo Stadio Giuseppe Meazza in San Siro, Milano.

Non sai dove vedere la partita? Segui il match su Radio Nerazzurra, in diretta dalle 18.00 con le analisi pre-gara e poi, dalle 18:45 la diretta in streaming di Sassuolo-Inter. Al fischio finale, le considerazioni a caldo con Gabriele Borzillo e Lapo De Carlo.

 

 

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Inter

Tutto su Inter →