Simone Inzaghi commenta così ai microfoni di Mediaset la vittoria ottenuta contro l’Empoli con più fatica del previsto in Coppa Italia: “Tutte queste partite agli ottavi sono state tirate, sapevamo di affrontare una squadra con qualità. Abbiamo avuto il primo tempo dove dovevamo segnare, Furlan ha fatto parate straordinarie. Nella ripresa abbiamo sofferto e perso lucidità ma i ragazzi sono stati bravissimi perché volevamo i quarti a tutti i costi”.

 

Stefano Sensi

 

“Sensi se l’è meritata una serata del genere, in questi mesi non ha avuto tantissimo spazio ma si è sempre allenato nel migliore dei modi. Finché ha la maglia dell’Inter lo considero perché ha tanta qualità. È forte e ha tante richieste, se vuole rimanere qua lo tengo volentieri. È un’arma che avremmo a disposizione, deve fare delle scelte e valutazioni, è un ragazzo intelligente. Finché ha la maglia dell’Inter me lo tengo stretto. L’unica nota negativa è l’infortunio di Correa, non ci voleva. Era rientrato, stava bene e speriamo di recuperarlo dopo la sosta ma ha avuto un problema importante”.

 

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 20-01-2022


Inter, risentimento muscolare per Correa

Roma-Lecce probabili formazioni