Il mediano svizzero della Juventus è stato intervistato a DAZN, queste le parole dello svizzero Denis Zakaria.

Ha parlato così ai microfoni di Dazn, il centrocampista svizzero della Juventus, Danis Zakaria. Inizia parlando del match contro l’Inter: “So quanto conta questa sfida per i tifosi, è importante per noi e faremo di tutto per vincere. Io sono qui per dimostrare il mio valore e ho ancora molte cose da fare”.

Aggiunge sul debutto: “Una serata perfetta. Quella rete mi ha aiutato a presentarmi, ma non mi rilasso, il mio lavoro è appena cominciato”.

Zakaria
Zakaria

La sua risposta a chi lo paragona a Pogba o altri grandi del passato: “Ho le mie caratteristiche speciali, non penso di essere un Pogba o un Vieira com’è stato scritto. Qualche similitudine c’è, ma io sono e resto Zakaria anche se è eccitante essere accostati a giocatori del genere. Dopo cinque anni in Germania volevo scoprire un nuovo campionato e quando la Juventus ha chiamato non ci ho pensato due volte”.

L’infortunio avuto: “Sto bene, ho lavorato parecchio per tornare in forma ed è stato molto frustrante farmi male subito dopo il debutto perché sono venuto alla Juventus per giocare.”

Conclude parlando di Serie A: “La tattica è più curata e si è molto più disciplinati a livello difensivo. Io sono un giocatore polivalente e mi adatto abbastanza bene a ogni stile di gioco”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Juventus

ultimo aggiornamento: 31-03-2022


Genoa, Masiello: “Rovella? Ha davvero ampi margini di miglioramento”

Allegri: “Guardiola? Ha comprato un portiere che lancia la palla a 80 metri”