Decisione clamorosa quella della Steaua Bucarest di non far giocare i giocatori vaccinati, piccata la risposta del governo rumeno.

Il club rumeno della Steaua Bucarest non vuole che i giocatori vaccinati contro il Covid-19 giochino in campionato: secondo il giornalista Emanuel Rosu il presidente della squadra Gigi Becali, anche uomo politico, si è espresso così. “Riderete, ma ho ragione. I vaccinati perdono forza. Questa è una cosa scientifica. Non l’hai visto a Cluj? Con il Rapid, i giocatori sembravano destinati a svenire. Tutte le persone vaccinate perdono forza! Lo vedo anche nel mio corpo“.

Pallone Champions League
Pallone Champions League

Ha risposto al patron la pagina Facebook ufficiale della piattaforma di informazione nazionale del governo: “I calciatori vaccinati NON perdono forza dopo essere stati vaccinati contro Covid-19! Da un punto di vista medico e scientifico, non esistono studi che supportino una singolarità come quella recentemente promossa. La vaccinazione non influisce sulle prestazioni dei calciatori. Invece, ci sono abbastanza studiosi per dimostrare che passare attraverso l’infezione da Covid-19 lascia problematiche a lungo termine e queste possono influenzare le prestazioni dei calciatori”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 24-02-2022


Psg ko, Leonardo: “L’impressione è che l’arbitro volesse fischiarci contro”

De Zerbi: “Siamo rimasti perché fino a ieri il campionato non era sospeso”