Il tecnico della Roma Josè Mourinho non crede che la sua squadra possa raggiungere il quarto posto, il portoghese punge anche la Lazio.

Josè Mourinho ha detto la sua sulla vittoria di ieri contro la Salernitana a DAZN. “Non è facile giocare giovedì e domenica, siamo una squadra stanca. Sicuramente Gasperini dirà lo stesso. È difficile soprattutto quando si gioca in trasferta. Abbiamo cambiato la partita con gente fresca. I cambi hanno dato energia alla squadra. La Salernitana ha dato tutto giocando con voglia. Per loro sarebbe stato difficile reggere la solidità difensiva per 90′”.

Penso che abbiamo meritato perché abbiamo giocato fino alla fine. Però loro hanno creato una partita difficile per noi. Sulla discussione loro hanno ragione e io mi scuso per qualche parola non troppo belle che è volata. Non credo alla Champions League perché la Juve è quarta ed è troppo forte per sprecare la distanza. Un grande campionato tra il quinto e l’ottavo con noi, Atalanta e Lazio che sembrava morta dopo il derby e invece ha fatto due vittorie di fila anche se un po’ fortunate nell’arbitraggio. Fiorentina anche fantastica. C’è un campionato tra il primo e il quarto e uno tra quinto e ottavo“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 11-04-2022


Smalling: “Non potevamo non vincerla”

La furia di Sabatini: “Visto cose ignobili dalla panchina della Roma”