Sono queste le parole di Stefano Pioli, alla Gazzetta dello Sport, l’allenatore del Milan parla intervistato.

Ecco le parole di Stefano Pioli, il tecnico del Milan parla intervistato alla Gazzetta dello Sport: “La Champions è sempre stata la casa del Milan, è impossibile qui non avvertirne il fascino. Ed è normale essendo l’allenatore di questo club avere l’ambizione di tornare a essere protagonisti in Europa. Possiamo pensare di compiere un altro step solo se tutti insieme alziamo il livello delle prestazioni, della qualità, dell’attenzione. Così potremo superare anche il Tottenham. Ho ascoltato Maldini, giustamente ha detto che con il Sassuolo si è chiuso un cerchio e che ora dobbiamo puntare altri obiettivi.”

Conclude così il tecnico: “Ed è quello che vogliamo fare: la Champions fa parte del nostro percorso. Per anni il Milan non l’ha giocata, poi l’abbiamo riconquistata, ci siamo rimessi alla prova e siamo usciti ai gironi. Ora abbiamo centrato gli ottavi e se vogliamo fare un passo in più dobbiamo provare a entrare nelle prime otto e poi vedere che succede. Così un altro step sarebbe compiuto e avvinceremmo ancora il traguardo finale: tornare a competere con le grandissime d’Europa per la vittoria finale. In Champions anche un episodio può fare la differenza, come a volte è questione di fortuna. In Serie A è diverso, serve la continuità e vince chi ha meritato di più”.

Riproduzione riservata © 2023 - CALCIOBLOG

Milan

ultimo aggiornamento: 20-12-2022


Barcellona, Xavi chiude al mercato: «La nostra è già una famiglia»

Compagnoni sul Milan: “perché De Ketelaere è un atipico”