Theo Hernandez

L’ex attaccante svedese è chiamato a risolvere il primo grande problema della sua vita da dirigente.

Le recenti dichiarazioni di Theo Hernandez dal ritiro della nazionale francese hanno generato incertezza e preoccupazione nei tifosi del Milan. Il terzino, considerato uno dei tre perni insostituibili della squadra, ha lasciato intendere che il suo futuro potrebbe essere lontano da Milano: dichiarazioni in forte contrasto con quelle di qualche ora prima di Ibrahimovic.

Ad inizio anno

Solo a febbraio Theo Hernandez parlava in questi termini: “Il Milan come habitat ideale? Senza dubbio, sia dal punto di vista sportivo che personale. Mi trovo molto bene qui. Mi sento completamente a mio agio in questa meravigliosa città che mi ha accolto fin dal primo giorno come se fosse casa mia da sempre. Tutto è stato facile fin dall’inizio. Ho formato una famiglia, mi sento amato e sono molto felice. Tornare al Real? Sono un giocatore del Milan, mi trovo molto bene qui e non penso ad altro“; dichiarazioni che sono di tono totalmente diverso da quelle degli ultimi giorni.

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic

Tra rinnovo e partenza

I motivi che stanno dietro le ultime dichiarazioni di Theo possono essere molteplici. Da una parte, vi potrebbe essere l’interessamento di club come Bayern Monaco e Real Madrid; dall’altra, potrebbe esserci la questione del rinnovo contrattuale non ancora discusso. Il francese percepisce attualmente 4,5 milioni a stagione, e considerando il precedente rinnovo contrattuale, che aveva visto una negoziazione rapida e positiva, le attuali incertezze possono derivare sia da questioni economiche sia da riflessioni più ampie sul progetto sportivo del Milan o dal desiderio di affrontare nuove sfide professionali.

La sfida di Ibrahimovic

Di fronte a questa situazione, Zlatan Ibrahimovic, come evidenzia la Gazzetta dello Sport, si trova ad affrontare la sua prima grande prova in qualità di punto di riferimento extra-campo per il Milan. La sua capacità di mediazione e di influenzare le decisioni future di Hernandez sarà cruciale, così come lo sarà gestire una possibile partenza in termini economicamente vantaggiosi per il club, qualora le strade dovessero davvero separarsi. In tale contesto, la valutazione che fa il club del terzino di 100 milioni di euro non facilita certo una cessione.

L’articolo Milan: tocca ad Ibra risolvere la questione Theo Hernandez proviene da Notizie Milan.

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 17-06-2024


Baiocchini: “La risposta di Ibra su Zirkzee è positiva tecnicamente, credo che i tifosi possano essere meno scettici in generale”

Pulisic: “Per un nazionale statunitense giocare in Europa comporta aver a che fare con la pressione”