Il centrocampista Radja Nainggolan ex Roma ed Inter, ora all’Anversa in Belgio, ha detto la sua sulla corsa Scudetto tessendo le lodi a Spalletti.

Radja Nianggolan ha elogiato Luciano Spalletti in un’intervista rilasciata per Radio Kiss Kiss Napoli. “Spalletti è un vincitore nato, ha sempre giocato per vincere. Lui lavora per quello, altrimenti che ci va a fare in una squadra forte? Penso che l’Inter sia ancora la favorita per lo scudetto, ha una rosa più forte delle altre, ma occhio al Milan e anche alla Juventus che ha ritrovato continuità di risultati e a fare vittorie brutte come quando vinceva i campionati. Sarà una lotta molto aperta fino alla fine”.

Edin Dzeko
Edin Dzeko

Ero convinto, dopo le prime 10 giornate, che il Napoli avrebbe vinto facilmente lo scudetto per come giocava. Poi è arrivato un calo e ora è in tutto in discussione: deve lavorare come se non dovesse vincere nulla, così può lavorare al meglio. Dzeko? Con Spalletti esplose. Il primo anno a Roma ha sbagliato l’impossibile, poi l’anno dopo ha vinto il titolo di capocannoniere. Mi ricordo che una volta vincemmo a Milano con una sua doppietta. Spalletti era infuriato: il giorno dopo gli chiese perché fosse felice e lo rimproverò per non aver fatto 4 gol. Il mister è così, sempre meticoloso“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 15-03-2022


Simeone: “Stasera sarà dura ma vogliamo far bene, per lo Scudetto spero nella doppietta dell’Inter”

Sacchi: “Lo Scudetto per il Milan sarebbe un capolavoro perché non è la più forte”