Zlatan Ibrahimovic

Tra i profili candidati alla panchina del Milan ci sarebbe anche Thomas Tuchel, in uscita dal Bayern Monaco. I rossoneri avrebbero sondato il terreno.

Il Milan continua la propria ricerca dell’allenatore, e finché non sarà ufficializzato sarà prassi quotidiana leggere nuovi profili accostati alla panchina rossonera. L’idea generale è che in quel di Via Aldo Rossi le idee siano molto più chiare di quanto possa sembrare e che sia solo una questione di tempi, di incastri, l’ufficializzazione del nuovo allenatore. Non dimentichiamo infatti che prima di tutto occorre chiudere il rapporto professionale con Pioli, il quale ha ancora un anno di contratto. SportMediaset però rilancia, e afferma che il Milan avrebbe sondato il terreno anche Thomas Tuchel, in uscita dal Bayern Monaco.

Zlatan Ibrahimovic-Stefano Pioli
Zlatan Ibrahimovic-Stefano Pioli

Tuchel, addio Bayern Monaco

A fine stagione si consumerà il divorzio tra Tuchel e il Bayern Monaco. La notizia era nell’aria da diverse settimane ma ora assume caratteri ufficiali. E’ lo stesso allenatore a dichiarare che “ci sono stati dei contatti per vedere di continuare insieme ma non abbiamo raggiunto un accordo e dunque la decisione presa a febbraio rimane”. Conclude infine annunciando che “questa è la mia ultima conferenza stampa da allenatore del Bayern Monaco”. 

Tuchel, idea Milan?

SportMediaset evidenzia che l’addio ormai certo a fine stagione al Bayern Monaco, potrebbe favorire l’approdo di Tuchel al Milan che, ancora in queste ore, sembra indaffarato a cercare il profilo giusto a cui affidare la panchina. Aggiunge inoltre che in realtà ci sarebbero stati dei contatti tra le parti ma che la squadra mercato rossonera avrebbe interrotto i dialoghi dinanzi alla richiesta di stipendio dell’ormai ex Bayern Monaco di 12 milioni di euro annui.

L’articolo Panchina Milan, contatti con Tuchel: la richiesta del tecnico spaventa proviene da Notizie Milan.

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 17-05-2024


Pioli: “Siamo sereni, in queste due gare cercherò di far giocare tutti, non penso al fatto che siano gli ultimi giorni qui”

Milan, idea Khéphren Thuram: non rinnova con il Nizza, può essere un affare