Continua il piano della famiglia Friedkin per l’uscita della Roma in borsa, sono arrivati alla quota del 90% delle azioni acquistate.

È ufficiale, la famiglia Friedkin sono entrati in possesso del 90% di quote del club Roma, continua il piano per l’uscita della borsa. La cifra spesa per l’investimento è di circa 8,5 milioni di euro con lo scopo di acquistare altri 20 milioni delle azioni sul mercato disponibile. Il residuo sul mercato attualmente è di 62,9 milioni di quote ossia il 10 percento rimanente. Tutto ciò è avvenuto prima del via libera della Consob per l’Opa prevista in questo mese di giugno.

Mourinho
Mourinho

La conferma per l’Opa è da qualche giorno arrivata e l’adesione prenderà il via domani alle 8:30. La fine di tutto è previsto per l’8 luglio con un prezzo di circa 0,43 euro per singola azione. Per quanto riguarda la tematica stadio si aspettano delle novità per l’impianto in zona romana di Pietralata.

La famiglia Friedkin ha in mente di realizzare questo impianto dalla capienza di circa 55/60mila posti.
Contornato da ampio parcheggio, un centro commerciale e alcune attività ricreative. Si trova anche un’area vasta di 120 ettari che al momento è in completo abbandono attualmente.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Roma

ultimo aggiornamento: 12-06-2022


Liverpool: preso Nunez, 100 milioni di euro per l’acquisto

Inter: Socios non sarà più sponsor della squadra nerazzurra