La Roma parte per Manchester, dove domani i giallorossi affronteranno lo United per l’andata delle semifinali di Europa League. Dopo la rifinitura, la squadra ha lasciato il centro sportivo di Trigoria per spostarsi in pullman verso l’aeroporto. Le immagini sono state pubblicate dall’account ufficiale della Roma (male!), che ha mostrato un video in cui si riprendono migliaia di tifosi giallorossi, molti dei quali senza mascherina e senza distanziamento, che caricano la squadra in partenza. Tutto bello in condizioni normali, per carità, ma anche se le altre testate giornalistiche che hanno riportato la notizia fanno finta di nulla, non va per niente bene.

Tifosi assembrati e impuniti: non è la prima volta

Il video è la prova provata di ripetute violazioni delle norme anti-Covid vigenti. Non è la prima volta, purtroppo, che in questa stagione assistiamo a queste scene. Persone chiuse in casa, attività commerciali distrutte dalle chiusure per contenere l’emergenza, ma poi quando si tratta di tifo è tutto concesso? Lo abbiamo visto già prima dell’ultimo derby di Milano tra Inter e Milan, ma anche nel weekend a Firenze poco prima della partita contro la Juventus.

Anche oggi, purtroppo, nessun intervento da parte delle forze dell’ordine. Un pessimo messaggio per tutti e soprattutto per le autorità che ad inizio pandemia hanno rincorso con i droni i runner che facevano una corsetta in solitaria sulla spiaggia o in un parco.

Roma: il video degli assembramenti a Trigoria

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 28-04-2021


Figc: approvata la norma anti SuperLega

Claudio Lotito inibito per 12 mesi per il caso tamponi