Il centrocampista Miralem Pjanic torna sui suoi anni romanisti sottolineando quali erano le differenze con la Juventus.

La Repubblica ha intervistato Miralem Pjanic che ha trovato il modo di elogiare Paulo Dybala e Walter Sabatini. “La Roma deve fare un passo avanti, con qualche campione in più. Dybala e la Roma sarebbero perfetti l’uno per l’altra. Giocatori come Paulo migliorano le squadre e lui migliorerebbe sicuramente la Roma. Mi farebbe piacere vederlo lì”.

IM_Paulo_Dybala
IM_Paulo_Dybala

Non aver vinto nulla con la Roma è un grande dolore. Avevamo una squadra fortissima, ma purtroppo ogni anno partivano sempre giocatori importanti. Il ds Sabatini ha fatto un grandissimo lavoro. La Juventus però faceva stagioni inimmaginabili, lo scudetto per noi era un obiettivo. Ci mancava una società che potesse gestire quello che succedeva intorno alla squadra, levarci un po’ di pressione. Alla Juve, invece, la società molto forte, mette i giocatori nella miglior condizione per vincere, per concentrarsi solo sul campo“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 25-05-2022


Gazidis: “Scudetto vinto seguendo i valori del club”

Pubblicato l’audio di arbitro e V. A. R. di Spezia-Lazio