Serie A, negli anticipi di sabato vincono Bologna e Spezia

La squadra di Mihajlovic batte in rimonta a Crotone e sale al decimo posto, i liguri vincono lo scontro salvezza con il Cagliari

Con il rinvio di Inter-Sassuolo, sono soltanto due le partite di Serie A giocate di sabato. Venerdì, invece, è andata in scena la prima gara della ventottesima giornata, con la vittoria in rimonta del Genoa sul Parma di D’Aversa: un 2-1 firmato dalla doppietta di Scamacca, dopo il meraviglioso gol in rovesciata di Graziano Pellè (solo al secondo gol in Serie A in carriera, il primo lo aveva firmato 9 anni fa).

Grande vittoria, in rimonta, del Bologna sul campo del Crotone: 3-2 il risultato finale per la squadra di Mihajlovic, dopo l’iniziale doppio svantaggio subito da Messias e Simy nel primo tempo. Nella ripresa, però, il Bologna ha firmato il sorpasso con Soumaro, Schouten e Skov Olsen. Riviere aveva anche segnato il gol del 3-3, ma la sua rete è stata giustamente annullata per fuorigioco. Seconda sconfitta consecutiva per gli uomini di Cosmi, ancora ultimissimi a 15 punti. Per gli emiliani invece la vittoria (la seconda di fila) significa decimo posto a 34.

Il tabellino di Crotone-Bologna

Crotone (3-4-1-2): Cordaz, Djidji, Golemic, Cuomo (87′ Riviere), Pereira P., Petriccione (75′ Vulic), Benali, Molina S., Messias, Simy, Di Carmine (74′ Rispoli). All.: Cosmi

Bologna (4-2-3-1): Skorupski, Tomiyasu, Danilo Lar., Soumaoro, Dijks (59′ Vignato), Svanberg (46′ Schouten), Dominguez (59′ Sansone), Orsolini (46′ Skov Olsen), Soriano, Barrow, Palacio (85′ Poli). All.: Mihajlovic

Spezia-Cagliari 2-1

Vittoria importantissima per lo Spezia in chiave salvezza. Sconfitta che, invece, tiene il Cagliari incollato alla zona retrocessione. Dopo lo 0-0 del primo tempo la gara si sblocca con un colpo di testa di Piccoli. Simeone ha una chance colossale per pareggiare, ma la fallisce e i bianconeri trovano il raddoppio con Maggiore all’80’. Tre minuti dopo il gol di Pereiro serve solo per accorciare le distanze. La squadra di Italiano è ora a +7 sulla zona retrocessione.

Il tabellino di Spezia-Cagliari

Spezia (4-3-3): Zoet; Ferrer, Erlic (81′ Agoume) , Ismajli, Marchizza (46′ Bastoni); Pobega (55′ Leo Sena), Ricci, Maggiore (82′ Acampora); Gyasi, Piccoli (67′ Nzola), Farias. All.: Italiano

Cagliari (3-5-2): Cragno; Klavan (81′ Tripaldelli), Godin, Rugani; Nandez, Marin, Duncan (81′ Cerri), Nainggolan, Lykogiannis (70′ Pereiro); Joao Pedro, Pavoletti (69′ Simeone). All.: Semplici

I Video di Calcioblog