Serie A, 15a giornata: vincono tutte le big, Milan sempre primo

Tutti i risultati della 15a giornata di Serie A e la classifica aggiornata. Vincono Milan, Inter, Juve, Rom e Napoli.

Anche la Juventus risponde alle altre “big” che oggi hanno vinto i propri match della 15a giornata di Serie A. La Vecchia Signora, nel posticipo serale di questa prima domenica del 2021, ha vinto in casa per 3-0 contro l’Udinese.

I friulani sono andati in gol per primi, al 10′, con De Paul, ma il Var ha scovato un fallo di mano a inizio azione e dunque ha annullato la marcatura. Al 31′ è arrivato il vantaggio juventino con Cristiano Ronaldo, che ha insaccato con un gran destro sul secondo palo. Nel secondo tempo è arrivato il raddoppio firmato da Federico Chiesa, che, pescato in area da CR7, con il suo sinistro ha messo la palla in rete. Al 53′ c’è stato un altro gol annullato, sempre per fallo di mano, ma questa volta alla Juve, in particolare a Ramsey. Al 70′ Cristiano Ronaldo ha firmato la sua prima doppietta dopo aver ricevuto un assist da Bentancur ed essere entrato in area per tirare con il sinistro sul secondo palo.

L’Udinese è riuscita ad accorciare le distanze solo nel primo minuto di recupero quando Zeegelaar ha insaccato a porta vuota dopo che Szczesny ha perso un contrasto con Nestorovski su un cross di Molina. La Juventus ha però ristabilito il +3 con un gol messo a segno da Dybala al 93′.

Il Milan stende il Benevento a domicilio

Il Milan risponde “presente” al messaggio lanciato a ora di pranzo dai cugini dell’Inter: se i nerazzurri si sono divertiti a giocare a tennis con l’ultima in classifica, i rossoneri sono andati in casa del Benevento dello storico ex Pippo Inzaghi e hanno imposto il proprio verbo vincendo per 2-0.

Il match della 15a giornata di Serie A per gli uomini di Stefano Pioli è stato subito in discesa, perché già al 15′ hanno usufruito di un calcio di rigore per un fallo di Tuia e Kessié ha trasformato il penalty portando la capolista in vantaggio. Al 34′, però, è toccato ai rossoneri subire un duro colpo: l’espulsione di Sandro Tonali per un intervento troppo duro (piede a martello) su Ionita. Inizialmente era stato dato il giallo, ma il VAR ha fatto cambiare idea all’arbitro e il Milan è rimasto in dieci. I rossoneri non si sono scoraggiati e al rientro in campo hanno trovato il gol del raddoppio al 49′ con un bel pallonetto di Leao.

Il Benevento ha avuto la sua chance per accorciare le distanze quando al 59′ l’arbitro ha assegnato un rigore a favore dei campani in seguito a un fallo di Krunic su Caprari. Quest’ultimo è andato sul dischetto, ma ha fallitola trasformazione. Il Milan è riuscito a non incassare gol e a tornare a casa vincitore e ancora primo in classifica, sebbene il fiato dell’Inter sul collo si faccia ancora sentire.

La 15a giornata è la “fiera del gol”

inter-crotone 6-2 risultati serie a
Inter Milan’s Argentine forward Lautaro Martinez (C) celebrates after scoring the 5-2 goal during the Italian Serie A football match Inter Milan vs Crotone on January 3, 2021 at the Giuseppe-Meazza (San Siro) stadium in Milan. (Photo by MIGUEL MEDINA / AFP) (Photo by MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

Si è aperta con il lunch match tra Inter e Crotone la 15.a giornata di Serie A. Alle 12:30 i nerazzurri di Antonio Conte hanno travolto i calabresi di Giovanni Stroppa con il punteggio tennistico di 6-2. E dire che la partita non si era messa benissimo per i padroni di casa, con il Crotone in vantaggio grazie ad un colpo di testa di Zanellato nei minuti iniziali. L’Inter firma il sorpasso con Lautaro Martinez e un’autorete di Marrone, ma prima dell’intervallo Golemic su rigore pareggia i conti. Nella ripresa, è solo Inter: Lautaro va in gol altre due volte, ma alla sagra partecipano anche Lukaku e Hakimi.

Nel pomeriggio, vittoria pirotecnica dell’Atalanta sul Sassuolo: finisce 5-1 al Gewiss Stadium grazie alla doppietta di Zapata e le reti di Gosens, Pessina e Muriel (per i neroverdi rete della bandiera di Chiriches). Napoli corsaro a Cagliari nonostante diverse assenze: per i partenopei doppietta di Zielinski e reti di Lozano e Insigne. Per il temporaneo 1-1 dei sardi in gol Joao Pedro.

Reti bianche tra Fiorentina e Bologna al Franchi, mentre finisce 1-1 la sfida di Marassi tra Genoa e Lazio: biancocelesti in vantaggio con Immobile, ma destro pareggia i conti per i padroni di casa. Il Torino vince a Parma 3-0 ed ora tra Giampaolo e Liverani la panchina più traballante è quella del tecnico dei Ducali: le reti di Singo, Izzo e Gojak. Fatica la Roma in casa contro la Sampdoria (Dzeko), mentre un gioiello di Zaccagni in rovesciata vale i tre punti all’Hellas Verona sul campo dello Spezia.

Serie A: i risultati della 15.a giornata

Inter-Crotone 6-2

Atalanta – Sassuolo 5-1

Cagliari – Napoli 1-4

Fiorentina – Bologna 0-0

Genoa – Lazio 1-1

Parma – Torino 0-3

Roma – Sampdoria 1-0

Spezia – Verona 0-1

Benevento – Milan 0-2

Juventus – Udinese 4-1

Serie A: la classifica aggiornata

Milan 37
Inter 36
Roma 30
Napoli 28*
Juventus 27*
Sassuolo 26
Atalanta 25*
Verona 23
Lazio 22
Benevento 18
Sampdoria 17
Bologna 16
Udinese 15*
Fiorentina 15
Cagliari 14
Parma 12
Torino 11
Spezia 11
Genoa 11
Crotone 9

* Una partita giocata in meno

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Inter

Tutto su Inter →