La nota firma del Corriere della Sera, Beppe Severgnini, ha parlato del recente episodio della Curva dell’Inter. Ecco le sue dichiarazioni

Beppe Severgnini, firma del Corriere della Sera e noto tifoso dell’Inter, squadra alla quale ha dedicato diversi libri, ha preso una posizione netta sui fatti di sabato sera accaduti in Curva Nord e ne ha scritto sul quotidiano: «C’è un particolare, non secondario: il calcio è di tutti, non dei violenti, dei criminali e di chi li tollera.

Gli stadi sono il tempo della meraviglia del calcio. Gli appassionati – quelli che conoscono la gioia infantile di trovarsi in un mare di luce e di gente, con un prato verde nel mezzo – costituiscono la maggioranza, dovunque. Ma devono sottostare a una minoranza e subirne le conseguenze».

L’articolo Severgnini: «Curva Inter, il calcio è di tutti» proviene da Calcio News 24.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

feed

ultimo aggiornamento: 01-11-2022


Polverosi: «Verona Roma, la vittoria di Mourinho»

Dal Portogallo, Cristiano Ronaldo valuta il ritorno allo Sporting: la situazione