Romelu Lukaku

Il giornalista Alessandro Vocalelli si interroga sull’impatto che avrebbe il belga sul mondo rossonero.

Il Milan sta trovando grosse difficoltà ad arrivare al primo obiettivo in attacco, ovvero Joshua Zirkzee; ecco perché adesso si rincorrono le voci che accostano l’ex Inter Lukaku ai rossoneri. Alessandro Vocalelli sulla Gazzetta dello Sport ha detto la sua sull’argomento: “La sensazione personale è che Lukaku sarebbe per il Milan una soluzione quasi ideale. Perché, sempre nell’indecifrabile mistero del pallone, ci sono cinque componenti quasi oggettive. Ovvero, aspetto mentale, tattico, tecnico, fisico e di compatibilità. L’aspetto mentale è tutto dalla parte di Lukaku che potrebbe avvertire un fortissimo senso di rivalsa”.

Romelu Lukaku-Malick Thiaw
Romelu Lukaku-Malick Thiaw

I pro

Quindi, l’aspetto tattico è a suo favore: sono pochi i centravanti così importanti per un collettivo. L’aspetto tecnico: passa per essere un calciatore tutto muscoli e potenza, ma in realtà quando sale dieci metri fuori dall’area è un arco imprevedibile. L’aspetto fisico: non esiste giocatore più bravo nel difendere pallone e più potente nel contrasto in velocità”.

I contro

“Qualche no, nel senso di qualche perplessità, potrebbe starci. I 31 anni, che non ti danno la sensazione di un investimento tecnico per il futuro. La formula che non ha il sapore di un investimento, stavolta economico. Le perplessità di una parte dei tifosi, convinti che Lukaku ormai abbia dato il meglio di sé. Obiezioni o perplessità legittime, anche perché il calcio è materia indecifrabile. E non resterebbe che aspettare la controprova”.

L’articolo Vocalelli: “Ecco perché Lukaku sarebbe una soluzione quasi ideale per il Milan, qualche perplessità potrebbe esserci” proviene da Notizie Milan.

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 28-06-2024


Milan: il duo “romanista” potrebbe convenire rispetto ad altre opzioni

Montella: “Calhanoglu arrivò al Milan dopo un infortunio, aveva bisogno di tempo”