Lazio: i tifosi rivogliono lo scudetto del 1915

Nella bacheca della Lazio ci sono due scudetti, ma secondo i tifosi biancocelesti i tricolori sono in realtà tre. I supporters, infatti, rivendicano il titolo 1914-1915: allora il campionato fu interrotto per la Grande Guerra e in seguito assegnato al Genoa che si trovava in testa al girone Settentrionale con due punti di vantaggio su Torino e Inter, seconde appaiate.

Il ragionamento è il seguente: il Genoa nell’ultima giornata avrebbe dovuto affrontare il Torino in casa, mentre l’Inter avrebbe dovuto affrontare i ‘cugini’ del Milan ultimo in classifica. In teoria, con i due punti a vittoria, sia Torino sia Inter avrebbero potuto raggiungere in vetta il Genoa, portando agli spareggi prima della finale scudetto. Nel girone Centro-Meridionale, invece, la Lazio capolista avrebbe dovuto incontrare nell’ultimo turno il Lucca ultimo a zero punti, mentre le inseguitrici Roman (la vecchia Roma) e Pisa - entrambe a due lunghezze - si sarebbero affrontate nello scontro diretto.

Claudio Lotito, presidente della Lazio

I tifosi della Lazio, dunque, si chiedono perché l’organizzazione del torneo decise di assegnare lo scudetto al Genoa e non alla Lazio. A quanto pare, alla base della decisione, vi furono i precedenti: i due campionati prima di quello in questione, infatti, si conclusero con due finali senza storia vinte dalle squadre del Nord, Pro Vercelli e Casale, proprio contro la stessa Lazio. Ritenendo il Genoa nettamente superiore ai biancocelesti, dunque, lo scudetto andò al ‘Grifone’. Una modalità di assegnazione quantomeno discutibile: la vicenda sarebbe da tempo sull’agenda di Lotito ed è probabile che presto, approfittando anche della sua importante influenza nel palazzo, chieda formalmente lo scudetto 1915.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: