Inter-Pescara 2-0 | Telecronache di Tramontana e Recalcati | Video

"La giocata di Fantantonio e il gol di Don Rodrigo Palacio alla mezz'ora!". L'urlo di Carlo Recalcati suona quasi come una liberazione e dopo aver raccolto appena otto punti in otto partite, l'Inter riprende il cammino conquistando l'intera posta in palio contro un Pescara che attraversava un momento positivo. La partita non è stata esaltante ma in questi casi, quando i risultati faticano ad arrivare, bisogna badare al sodo e l'Inter è una squadra che lo ha fatto benissimo fino a un paio di mesi fa. L'unica nota stonata della serata riguarda Antonio Cassano, sostituito al 68' da Stramaccioni per far entrare Rocchi, e fuggito via dal campo imbronciato evitando i saluti.

I nerazzurri riprendono la tortuosa strada delle posizioni che contano e superano momentaneamente il Napoli in classifica, posizionandosi a 37 punti, ad una lunghezza dalla Lazio seconda in classifica. Nell'Inter ha esordito dal primo minuto Marco Benassi, 18enne centrocampista che non ha certamente sfigurato in mezzo a giocatori ben più esperti. Per il Pescara è una battuta d'arresto che ci può stare contro una formazione più forte e dopo una serie di risultati utili. Non sono queste le partite in cui la squadra abruzzese è obbligata a far punti e la cura Bergodi, in attesa del prossimo confronto, può dirsi solo momentaneamente interrotta. A fine partita Stramaccioni è soddisfatto della prova dei suoi giocatori:

"E' andata bene perché la sensazione importante è che l'Inter stia ritrovando la presenza in campo. Abbiamo fatto passi avanti nel gioco rispetto a precedenti partite con squadre che si difendono molto. Pur con tanti giocatori indisponibili abbiamo costruito tanto e concesso pochissimo, forse anche per questo il Pescara dopo due vittorie importanti ha faticato. Ora abbiamo davanti tante gare ma sembra che con i rientri potrò gestire meglio giocatori con i cambi. Sono contento per Benassi che si è fatto trovare pronto, così come tutti gli altri compagni. Il gruppo ha dimostrato di voler reagire, dobbiamo continuare così".

Queste invece le parole di Cristiano Bergodi: "L'Inter ha fatto un'ottima gara, il Pescara ha fatto la più brutta da quando sono alla guida della squadra. Dobbiamo cercare di migliorare assolutamente rispetto ad oggi e riprenderci subito domenica contro il Torino. Il rendimento di alcuni non è stato il massimo, sia in fase offensiva sia in fase difensiva, senza nessun aiuto reciproco".


Inter - Pescara 2-0: le foto della partita

Inter - Pescara 2-0: le foto della partita
Inter - Pescara 2-0: le foto della partita
Inter - Pescara 2-0: le foto della partita

CLICCA PER LA TELECRONACA DI CARLO RECALCATI

  • shares
  • Mail