Boateng e il Milan, c’è aria di divorzio. Pronto il Tottenham

Per Boateng ipotesi uscita, direzione Londra, nella prossima sessione di calciomercato. Al Milan non si strapperebbero “la cresta”.

Aria di addio tra il Milan e Kevin Prince Boateng, e i fischi di domenica pomeriggio a San Siro centrano ben poco visto che i destini del centrocampista ghanese e dei rossoneri già avevano preso strade diverse. Boateng, infatti, ha da tempo comunicato al proprio agente la volontà di ritornare a giocare in Inghilterra, segnatamente nel Tottenham di Villas-Boas che da novembre ha messo nel mirino l’ex giocatore del Portsmouth che esplose letteralmente nel mondiale sudafricano del 2010.

Nel Tottenham, tra l’altro, Boateng si è fatto le ossa alle soglie della prima squadra e oggi vede l’occasione per ritornare questa volta da protagonista nella sua amatissima Londra: la compagna Melissa Satta pare avallare e anche lei si trasferirebbe nella City. Gli inglesi sono pronti a garantire a Boateng gli stessi emolumenti annuali percepiti nel Milan arricchiti da un prolungamento di due anni rispetto all’attuale accordo con il club meneghino.

C’è da dire che anche sulla sponda societaria pare non ci sia particolare resistenza, sempre che gli Hotspurs siano disponibili a scucire 15/16 milioni di euro pronta cassa. Anche Allegri, dovesse miracolosamente rimanere, pare aver terminato il proprio debito di fiducia verso uno dei protagonisti assoluti dello scudetto 2011: insomma, per il Boa non c’è spazio e forse lui non lo vuole neppure tenere a forza oltre che le recenti prestazioni paiono dargli torto sotto tutti i punti di vista.

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Calciomercato Milan

Tutto su Calciomercato Milan →