Calciomercato, ecco i primi ‘pezzi’ per il Manchester di Moyes: Strootman e Baines

Il Manchester United è già al lavoro per accontentare il nuovo allenatore David Moyes: Strootman e Baines i primi obiettivi sul mercato

La bomba della sua scorsa settimana è ormai alla fine della sua fase deflagrante e, giustamente, si passa già alle conseguenze: il Manchester United non avrà quindi più Sir Alex Ferguson a rappresentarlo e guidarlo in panchina, bensì questo compito spetterà all’ormai quasi ex Everton David Moyes. Tralasciando i motivi della scelta, in parte sorprendente, quel che conta non è solo che Ferguson resterà in qualità di direttore e dunque tutor, ma anche e soprattutto che per la squadra che sarà di Moyes i Red Devils si sono già mossi sul mercato sognando e inseguendo Reus del Borussia Dortmund.

Ma non di soli sogni si vive in una realtà attrezzata e organizzata come quella di Manchester: ecco infatti che il club è molto avanti e quasi in procinto di concludere due trattative. La prima riguarda l’esterno sinistro che raccoglierà l’eredità di capitan Patrick Evra, ormai prossimo a cedere la maglia da titolare: si tratta di Leighton Baines dell’Everton, ritenuto da molti il miglior esterno sinistro basso della Premier dopo l’evoluzione di ruolo avuta da quel superuomo che porta il nome di Gareth Bale.

La seconda invece sarebbe il classico colpaccio (senza follie: giusto prezzo 16 milioni) visto che lo United ha anticipato tutti per il giovane ma già affermato centrocampista del PSV Eindhoven Kevin Strootman. Tra coloro che dovranno stare a guardare c’è anche il Milan, il quale deve arrendersi sia di fronte al costo del cartellino sia di fronte alla volontà del ragazzo che è da sempre quella di abbracciare i colori del Manchester United.

I Video di Calcioblog