Tevez, più Milan che Juve. Marotta: “Non facciamo aste a queste cifre”

Vertice tra l’a.d. rossonero e il procuratore dell’argentino del Manchester City. Prima e dopo, Joorabchian si è intrattenuto con la dirigenza bianconera. Intanto la Juve si defila…

di antonio

L’incontro tra Adriano Galliani e il procuratore dell’argentino del Manchester City è la prova che il Milan tiene in pugno il calciatore. L’amministratore delegato dei rossoneri l’ha semplicemente definita “una chiacchierata tra amici“, ma le modalità con cui si è svolto il summit segreto lasciano presagire che si è parlato in maniera dettagliata dell’Apache. La Juventus non ha mai nascosto l’interesse per l’attaccante, ma l’impressione è che il Milan sia in netto vantaggio per una questione di patti già presi e di rapporti tra i club.

Galliani è rientrato per l’occasione dalla crociera rossonera e si è incontrato con l’agente della punta argentina che era arrivato in Italia questa mattina per portare avanti la trattativa. A fine incontro poche parole per evitare le domande dei giornalisti che nel frattempo si erano assiepati all’uscita: “Joorabchian è un vecchio amico“. Nel tardo pomeriggio Joorabchian si è incontrato con la Juventus, mentre Galliani si è intrattenuto in via turati.

Beppe Marotta, direttore generale della Juventus, ha parlato ai microfoni di Sportmediaset della trattativa per Carlos Tevez chiudendo tutte le porte di un’eventuale asta sanguinaria per l’argentino, ma lasciando aperta quella che porterebbe dritto a Gonzalo Higuain (sembra più tortuosa la pista per Jovetic che la Fiorentina valuta 30 milioni di euro senza contropartite tecniche):

“Non accettiamo di entrare in queste aste per un giocatore che chiede 8-10 milioni l’anno di ingaggio. Faremo sicuramente qualcosa in attacco come abbiamo sempre detto, ma con calma, non abbiamo pressioni. Ma allora tra i due argentini è più valida la pista Higuain? E’ un giocatore che sicuramente ci interessa“.

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Calciomercato Juventus

Tutto su Calciomercato Juventus →