Il Barcellona vende: via Abidal (a zero), David Villa e Thiago Alcantara

Giorni intensi di mercato in uscita per il Barcellona: in una settimana lasciano il Camp Nou Eric Abidal (Monaco), Thiago Alcantara (Manchester United) e David Villa (Atletico Madrid).

I 57 milioni di euro spesi per assicurarsi le prestazioni sportive di Neymar non sono noccioline, neanche se ti chiami Barcellona e fatturi come pochi altri club al mondo: Sandro Rosell, presidente dei catalani, insieme ai suoi collaboratori negli ultimi giorni si è reso protagonista di tre operazioni di mercato che hanno portato lontano dal Camp Nou idoli indiscussi del popolo di fede blaugrana (tutti presenti nella foto) per rientrare un po’ dalla spesa fatta a fine maggio. Partiamo da Eric Abidal, in realtà via dalla Catalogna a parametro zero perché in scadenza di contratto: il terzino francese, pare definitivamente ristabilito dopo il trapianto di fegato, non ha rinnovato col Barça ed è tornato alle origini, accettando un contratto annuale (con opzione per il secondo) con il Monaco di Claudio Ranieri, fresco di approdo in Ligue 1; come detto torna all’ovile dopo 13 anni, avendo cominciato la carriera col club del Principato prima di intraprendere le avventure con Lille, Lione e appunto Barcellona.

Ben più clamore ha destato la notizia, questa ufficiosa ma praticamente certa, dell’addio del giovane e più che promettente Thiago Alcantara: voluto insistentemente da David Moyes al Manchester United, il capitano dell’Under 21 Spagnola (fresca vincitrice dell’Europeo ai danni dell’Italia) alla fine ha ceduto alla corte dei Red Devils e nel giro di un paio di giorni dovrebbe apporre tutte le firme necessarie per trasferirsi oltremanica. Ai catalani poco meno di 20 milioni di euro, al figlio di Mazinho un contratto di cinque anni e il posto da titolare all’Old Trafford. Chiudiamo con David Villa: accordo raggiunto, l’Atletico Madrid avrà tra le sue fila l’attaccante ex Valencia per le prossime 3 stagioni a 6 milioni netti all’anno; ai blaugrana pagamento rateale per un totale di 5,1 milioni di euro (ed eventuale 50% di guadagnano su una sua prossima cessione ad altro club). Per la serie: anche i ricchi hanno bisogno di far cassa.