Il calciomercato dell'Inter: tutte le notizie di oggi, 10 luglio 2013

La rubrica del 10 luglio 2013 con tutte le notizie, voci, indiscrezioni e aggiornamenti sulle trattative di mercato dell'Inter. Tutte le notizie di oggi, con relativa fonte, aggiornate in tempo reale, minuto per minuto ad ogni novità significativa.

Aleksandar Dragovic
Non c'è giorno che passi senza che lo stopper del Basilea non speri arrivi la chiamata: quella dell'Inter che ha messo in naftalina l'affare in attesa di sistemare almeno Silvestre (ma occhio anche al destino di Chivu e Ranocchia). Ieri l'austriaco ha parlato a Blick: "L'Inter è un grande club con un progetto entusiasmante che coinvolge i calciatori giovani. È il sogno di ogni giocatore passare dall'Inter lungo la propria carriera. Mi vuole Mazzarri, è una bella sensazione e un onore quando è un allenatore a richiederti . Non è un segreto che i due club adesso stanno trattando. Io non sono mai stato a Milano, né conosco la città. Mercoledì giocherò contro il Borussia Dortmund, ma non sarà facile con questi pensieri. Prima si chiuderà l'affare, meglio sarà per me. Resto in attesa".

Mauricio Isla
La distanza è ancora di due milioni e mezzo, Juve e Inter non riescono a trovare il bandolo della matassa per il passaggio del cileno alla Pinetina: per questo Tuttosport parla di un piano B di Mazzarri che avrebbe dato mandato a Branca di sondare il terreno per altri due esterni, Gregory Van der Wiel del Psg e Daryl Janmaat del Feyenoord, quest'ultimo valutato 5 milioni.

Andrea Ranocchia
Il Corriere dello Sport oggi in edicola ipotizza questo scenario: l'Inter non reputa Ranocchia incedibile ma lo valuta circa 20 milioni di euro, in realtà 15 basterebbero; con un contratto che scade nel 2015 e con Dragovic bloccato, gli indizi che portano a una cessione del giocatore iniziano a essere tanti, abilità di chi andrà a trattare strappare il prezzo migliore. Ebbene, secondo il quotidiano sportivo romano è il Milan la squadra che più di tutte ha un piano per fare il clamoroso blitz.

Francesco Bardi e Marco Benassi
Sul sito ufficiale nerazzurro è comparso un breve comunicato con cui il club ha augurato il meglio ai due suoi giovani giocatori, passati in prestito al Livorno e per altro freschi di rinnovo col Biscione: "Ancora Inter e sempre più a lungo per Francesco Bardi e Marco Benassi. Il portiere classe '93 (nazionale Under-21) e il centrocampista classe '94 (nazionale Under-19) hanno infatti prolungato i rispettivi contratti con il Club nerazzurro fino al 30 giugno 2017 e sono stati ceduti in prestito temporaneo all'A.S. Livorno Calcio. A Francesco e Marco l'in bocca al lupo da parte dell'Inter e di tutti i suoi tifosi per questa nuova avventura importante per la loro crescita professionale e umana".

Zdravko Kuzmanovic
A differenza di Schelotto, arrivato anch'egli nel mercato di riparazione scorso, è stato convocato per il ritiro estivo di Pinzolo ma per il serbo le chance di vedere con continuità il campo sono davvero poche: secondo Sky Sport il West Ham avrebbe fatto un sondaggio per il centrocampista ex Fiorentina e Stoccarda, trovando un'insperata disponibilità al dialogo da parte dei vertici interisti.

Daniel Bessa e Vic Belec
Il trequartista classe '93 (l'anno scorso a Vicenza, è un italo-brasiliano) e il portierino sloveno di 23 anni (già idolo allo Scida di Crotone) sono passati entrambi in prestito all'Olhanense, squadra del massimo campionato portoghese.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail