Higuain – Napoli: offerta da 40 milioni accettata dal Real Madrid, ma il giocatore dirà sì?

I 40 milioni messi sul piatto per Higuain dal Napoli accontentano il Real Madrid, ora per De Laurentiis e Bigon la sfida è convincere anche il calciatore.

di

Gonzalo Higuain è l’obiettivo numero uno del calciomercato del Napoli per l’attacco. La notizia arriva in questa calda domenica di luglio e lascia ben sperare i tifosi partenopei orfani di Cavani e ansiosi di scoprire chi sarà il suo sostituto. C’è un accordo, almeno la prima parte dell’accordo che potrebbe puntare al pipita all’ombra del Vesuvio, quello fra il Napoli e il Real Madrid. La società di Aurelio De Laurentiis, usando lo stile del Paris Saint Germain, ha offerto per il cartellino del puntero argentino 37 milioni di euro cash + 3 milioni condizionati al raggiungimento degli obiettivi sportivi personali e di squadra, in sostanza il Napoli è arrivato ad offrire la cifra in grado di convincere Florentino Perez e i suoi mollare un calciatore che ha intenzione di “cambiare aria” e l’ha detto piuttosto chiaramente.

La clausola rescissoria per Higuain è di 200 milioni di euro, ma al di là dei proclami era chiaro che il Real avrebbe accettato una cifra fra i 35 e i 40 milioni, troppo per le tue principali pretendenti: la Juventus (è noto il corteggiamento di Marotta al calciatore) e l’Arsenal di Wenger. Gli inglesi si sarebbero spinti fino a 30 milioni di euro, ricevendo un rifiuto, i bianconeri, destinazione preferita dal giocatore, erano disposti a spendere al massimo 25 milioni facendo uno sforzo notevole.

Il Napoli ha sbaragliato la concorrenza, d’altra parte i “124 milioni di euro” disponibili per gli investimenti sommando quelli già stanziati e i 64 guadagnati dalla cessione di Cavani permettono di puntare forte un obiettivo, mettendo sul piatto il 70% di quanto incassati dalla cessione record del Matador al PSG. Netta la differenza fra quanto offerto per Leandro Damiao all’Internacional (trattativa “complicata”, ma non ancora chiusa in senso negativo) e quanto messo sul piatto per Higuain: Bigon e De Laurentiis preferiscono l’argentino al brasiliano. Ora, dopo l’accettazione da parte del Real Madrid, manca il tassello più importante: il “” del giocatore.

In condizioni normali non sarebbe troppo complicato, ma non bisogna mai dimenticare un dettaglio non secondario quando si parla di contratti fra giocatori e il Napoli Calcio: l’ingaggio e lo sfruttamento dei diritti d’immagine. Come noto De Laurentiis si è già spinto a cifre che potrebbero facilmente accontentare Higuain (4-5 milioni di euro netto all’anno), ma il presidente è molto rigido sul secondo punto e non consente ai suoi tesserati di lucrare in proprio con sponsor “personali” sia essi tecnici o altro.

Higuain è uno dei volti della Nike in Argentina, il contratto fra il giocatore il noto marchio sportivo garantisce un’elevata remunerazione all’attaccante e senza che una delle due parti (De Laurentiis o lo stesso Higuain) siano disposti ad una rinuncia sarebbe davvero complicato arrivare al tesseramento con il Napoli che comunque ha già incassato un primo risultato: il Real firmerebbe subito la cessione agli azzurri del suo attaccante.

I Video di Blogo

Video, Olbia-Monza, Berlusconi ai tifosi: “Scusate, vi devo salutare perché devo andare a [email protected]

Ultime notizie su Calciomercato Napoli

Tutto su Calciomercato Napoli →