Napoli, Higuain è tuo. Manca solo l’ufficialità

Sembra fatta per Gonzalo Higuain al Napoli: pare che il presidente De Laurentiis e l’entourage del giocatore abbiano trovato l’intesa giusta sui diritti di immagine

Tutti i media italiani e spagnoli considerano ormai conclusa l’operazione tra Napoli e Real Madrid per l’argentino Gonzalo Higuain. Le merengues hanno accettato l’offerta da 38 milioni di euro più 2 di bonus fatta dai partenopei, che porterà a Napoli il sostituto di Edinson Cavani. Ieri c’erano molti dubbi su questa operazione, perché c’era ancora da sciogliere il nodo legato ai diritti di immagine del giocatore, che il Napoli solitamente vuole gestire in ‘prima persona’ incassando una ricca percentuale sui compensi delle sponsorizzazioni personali dei suoi tesserati.

Secondo i media italiani per la prima volta Aurelio De Laurentiis avrebbe fatto un’eccezione per venire incontro alle esigenze dell’argentino, che ha un contratto in essere con la Nike fino al 2015 dal quale sarebbe stato davvero molto difficile liberarsi per via delle alte penali. Secondo i ‘rumors’ che stanno circolando, il compromesso trovato tra la società azzurra e l’entourage del giocatore sarebbe quello di permettere all’argentino di conservare l’accordo con la Nike fino al 2015, mantenendo anche il controllo esclusivo dei diritti di immagine per il Sud America, mentre in Europa ed in tutte le altri parti del mondo sarà il Napoli ad avere l’ultima parola.

L’annuncio ufficiale potrebbe arrivare già questa sera, con il giocatore che si metterebbe a disposizione di Benitez nel giro di un paio di giorno. Secondo le voci che circolano in questo momento, la presentazione del giocatore potrebbe essere rimandata fino a lunedì prossimo, giorno in cui il Napoli ospiterà al San Paolo il Galatasaray per un’amichevole estiva destinata a far registrare il tutto esaurito. Con l’arrivo di Higuain al Napoli verrà immediatamente stoppata la trattativa per il brasiliano Damiao dell’Internacional di Porto Alegre, che a questo punto potrebbe anche restare in Brasile a causa dell’alta richiesta economica del suo club, destinata a scoraggiare anche le altre pretendenti.

Ultime notizie su Calciomercato Napoli

Tutto su Calciomercato Napoli →