Il calciomercato della Juventus: tutte le notizie di oggi, 24 luglio 2013

Gli aggiornamenti sul calciomercato bianconero.


La rubrica di mercoledì 24 luglio 2013 con tutte le notizie, voci, indiscrezioni e aggiornamenti sulle trattative di mercato della Juventus. Tutte le notizie di oggi, con relativa fonte, aggiornate in tempo reale, minuto per minuto ad ogni novità.

Matri
Intervistato in esclusiva da "Il Sussidiario.net", l'agente FIFA, Giovanni Consiglio, ha parlato di un possibile passaggio del centravanti Alessandro Matri dalla Juventus alla Lazio, sempre alla ricerca di un vice close. Queste le sue parole: "La Lazio starebbe cercando un calciatore che possa essere un vice Klose e Matri sarebbe l'ideale. Infatti la Lazio ha anche trovato l'accordo con la Juventus per l'acquisto di Matri, ma c'è un problema relativo all'ingaggio del giocatore. Scambio con Lulic? Non credo assolutamente a un possibile scambio di questo tipo. La Lazio non cederà i propri gioielli".

Zuniga
Contattato in esclusiva dalla redazione de "Il Quotidiano.net", l'agente FIFA, Giovanni Consiglio, ha parlato del mercato della Juventus, sia di quello in entrata che di quello in uscita. Ecco l'intervista:Caso Isla: crede che alla fine resterà alla Juventus? "I bianconeri hanno bisogno di sfoltire la rosa e non credo che Isla sia un punto fermo per Conte. Però sono sicuro che non andrà all'Inter, attenzione ad altre destinazioni". Quali?
"L'Inghilterra per esempio, Isla piace a molti club inglesi e potrebbe approdare in Premier League". Vucinic ha litigato con un tifoso della Juventus. L'addio è vicino? "E' chiaro che il montenegrino è sotto pressione, soprattutto dopo l'arrivo di giocatori importanti come Llorente e Tevez. Ma credo che andrà via solo dinanzi a una grande offerta". Prima dovrebbero andare via Matri o Quagliarella? "Soprattutto Quagliarella, che ha diverse richieste, Matri invece potrebbe anche essere una cessione di fine agosto, qualora i bianconeri non saranno riusciti a piazzare altri giocatori".

In entrata invece si parla sempre di Zuniga. Che ne pensa? "Zuniga piace tantissimo alla Juventus ma il Napoli non vorrebbe cederlo. O si farà a fine agosto oppure il giocatore dovrà uscire allo scoperto chiedendo la cessione alla Juventus". Marotta vorrebbe puntare su Lewandowski come colpaccio a parametro zero per il 2014. Quanto crede a questa operazione? "E' molto difficile che si verifichi, visto che sul giocatore c'è il Bayern Monaco da diverso tempo. Tra l'altro il Borussia è diventato una terra di conquista per i bavaresi".

Secondo la Gazzetta dello Sport, invece, Aurelio De Laurentiis non molla la presa per Juan Zuniga. Dopo la telefonata tra Walter Mazzarri e lo stesso esterno colombiano, il presidente partenopeo ha fatto sapere sia all'Inter che alla Juventus che il giocatore non partirà in questa sessione di mercato. I bianconeri però, forti dell'accordo con l'esterno, aspettano sornioni la metà di agosto, quando le trattative con protagonisti giocatori in scadenza, sono più facili da portare a termine. In realtà non c'è neanche da scartare l'ipotesi che il Napoli trattenga il giocatore fino alla scadenza nel 2014 come già successo per Campagnaro, ma se arrivasse un'offerta ritenuta all'altezza dal patron azzurro, allora anche il niet presidenziale potrebbe definitivamente cadere.

Biabiany
L'agente Fifa Doriano Tosi è intervenuto in esclusiva ai microfoni de ilsussidiario.net per parlare della possibilità che Biabiany vesta nella prossima stagione la casacca bianconera: "Biabiany non è un fuoriclasse, ma è sicuramente un ottimo giocatore che ha alcune qualità notevoli. Però la Juventus sta trattando anche altri giocatori, di livello superiore". Il riferimento, con ogni probabilità, è a Juan Camilo Zuniga, anche se per il momento il veto di De Laurentiis sul colombiano sembra avere la meglio. (tuttojuve)

Boakye
Secondo quanto riferito da Gianluca Di Marzio nello "Speciale calciomercato" di Sky Sport, La Juventus sarebbe intenzionata a puntare su Richmond Boakye. La dirigenza bianconera vorrebbe trattenere l'attaccante ghanese e per questo motivo sono state rifiutate le avance di Genoa, Levante ed Eintracht Francoforte, che nelle ultime ore si era proposto per un prestito.

Isla
Intercettato al Mildas di Guistino mentre sta terminando un pranzo all’aperto con il figlio AngeloMario, il presidente dell'Inter, Massimo Moratti, ha parlato un po' di tutto, anche del mercato nerazzurro e della questione Isla. Ecco le sue parole, riportate stamane da "La Gazzetta dello Sport": "L’entusiasmo dei tifosi è anche il mio perché si vede la voglia del gruppo con la cura Mazzarri. Il tecnico mi ha fatto un’ottima impressione: è un grandissimo lavoratore e motivatore. Mi è dispiaciuto moltissimo non aver visto all’opera Kovacic contro il Vicenza, anche perché dovrebbe giocare in una posizione nuova che mi incuriosisce. Mercato? Serve un esterno destro, pesa pure l’infortunio di Zanetti, ma non faremo bracci di ferro con la Juve per Isla. Cessione eccellente? Non è detto. Vediamo prima le cose in entrata. Stramaccioni? Non posso che avere tanta stima per lui. E’ un ragazzo di grande talento e mi stupisco che non abbia ancora trovato un’altra squadra". (tuttojuve)

Krsticic
Secondo Tuttosport, Marotta avrebbe chiesto alla Samp un’opzione su Nedad Krsticic. Il giocatore è anche lui una di quelle scoperte della premiata ditta Marotta-Paratici.Il giocatore potrebbe essere il perfetto erede di Andrea Pirlo.

Lulic
E' Fabio Quagliarella il nome del giorno in casa Juventus. Dopo la decisione di Antonio Conte, che ha deciso di non far giocare l'attaccante nel Trofeo Tim, ieri sera, ecco che è nata la caccia al giocatore, con insistenti notizie che vedono l'attaccante destinato a lasciare la Juventus. Secondo quanto riportato da Calciomercato.com, la Juventus potrebbe anche iniziare una trattativa di scambio con la Lazio, per Senad Lulic. Questo, soprattutto viste le difficolta di Marotta a trovare un esterno sinistro di valore, con Zuniga e Kolarov che non sembrano prossimi a un trasferimento in bianconero. Motivo per il quale potrebbe tornare di moda il bosniaco classe '86, che negli ultimi due anni ha ben impressionato nella città capitolina, con la ciliegina sulla torta della rete nella finale di Coppa Italia, contro gli odiati cugini della Roma. (tuttojuve)

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: