Taider: il Bologna frena l’Inter, sondaggio del Manchester United

Taider nel mirino del Manchester United. L’Inter rischia di restare ancora una volta spiazzata

Non c’è pace, apparentemente, per le milanesi in questo calciomercato. E dopo le picche ricevute da Galliani per Honda e Ljajic, ma il primo è ancora in ballo, ecco il no del Bologna all’Inter di Mazzarri per Saphir Taider. Un ‘no’ che segue anche le difficoltà incontrate dai nerazzurri nel cercare di arrivare a Nainngolan appena tre settimane prima.

Oltre alle offerte di Branca ritenute basse (10 + Bardi per Nainngolan, 8 + M’Baye e/o Longo per Taider) ci sono anche e soprattutto gli interessamenti di club esteri, soprattutto inglesi, sui due giocatori. Il caso Taider è sintomatico quanto particolare: per il Bologna inizialmente poteva andare, tant’è che i procuratori si erano mossi in Germania a luglio con Bayer Leverkusen ed Amburgo. Ora invece che qualcosa di concreto spunta, i felsinei nascondono la mano (l’Amburgo non era comunque gradito al giocatore).

Esiste però il retroscena che può spiegare molto se non tutto: così come l’Everton a sorpresa sta cercando di trattare lo juventino Marrone per un’acquisizione a titolo definitivo, il Manchester United sarebbe pronto a versare 14 milioni di sterline al Bologna per il francese scoperto di fatto da Salvatore Bagni (non a caso suo sponsor con Mazzarri sia a Napoli che ora all’Inter). Una notizia che potrebbe rimbalzare a ore scompaginando ancora i piani nerazzurri, i quali potrebbero accontentarsi di Wellington dopo aver perso, nonostante la promessa reciproca, Paulinho a favore del Tottenham.

Ultime notizie su Calciomercato Inter

Tutto su Calciomercato Inter →