Milan, ufficiale il passaggio di Antonini al Genoa: in rossonero lo sloveno Birsa

L'asse che unisce Milano a Genova è tradizionalmente molto calda per quanto riguarda il mercato: più in particolare l'amicizia quasi fraterna tra Adriano Galliani ed Enrico Preziosi ha permesso al Milan e al Genoa di fare numerosi affari negli ultimi anni. Così sul finire di agosto i due club hanno ufficializzato l'ennesima transazione con Valter Birsa, 27enne centrocampista sloveno, che rimpolperà il centrocampo di Max Allegri rimasto orfano, tra gli altri, anche di Mathieu Flamini (tornato all'Arsenal), mentre sotto la Lanterna arriverà il terzino Luca Antonini. Scambio alla pari, pare.

Il laterale meneghino, che a Genova aveva già giocato ma sulla sponda sampdoriana nel 2003-04, ha firmato un contratto triennale da 700mila euro a stagione, anche se per il primo anno continuerà a percepire lo stipendio da milanista, cioè un milione e duecentomila euro con mezzo milione che verrà addebitato sul suo conto corrente dall'AC Milan. Anche per Birsa (ex Sachaux e Auxerre, l'anno scorso in prestito al Torino) passaggio a titolo definitivo e firma su contratto triennale: ufficialità arrivata oggi ma visite mediche sostenute già da qualche giorno.

Antonini saluta Milanello dopo cinque stagioni e 111 partite ufficiali in rossonero, con la soddisfazione di andare in gol in una sola occasione dell'ultima giornata del campionato 2010 quando segnò a San Siro nel 3-0 che il Diavolo rifilò alla disastrata Juve di Ferrara e Zaccheroni. Trentuno anni di cui gli ultimi 15 dedicati interamente al Milan, in realtà Antonini ha giocato molto in prestito (Prato, Ancona, Sampdoria, Modena, Pescara, Arezzo, Siena e Empoli) riuscendo a tornare alla base solo nel 2008. Ora l'avventura genoana.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: